Calciomercato Napoli, l’erede di Osimhen costa 50 milioni: De Laurentiis frena per un motivo

Victor Osimhen si avvicina sempre di più ai saluti, il Napoli ha già le idee chiare sul sostituto del centravanti azzurro.

La stagione deludente del Napoli sta per terminare, la società partenopea si sta già proiettando verso il prossimo campionato. Bisognerà assolutamente rialzarsi, ma per fare ciò è necessario rifondare la squadra. Dunque, l’obiettivo primario per il presidente Aurelio De Laurentiis sarà, innanzitutto, puntare su una valutazione attenta dei giocatori: chi deve lasciare il club e chi invece, merita di rimanere. Ma soprattutto, bisognerà puntare sui prossimi acquisti da effettuare. Uno tra questi, è molto urgente: è necessario trovare l’erede di Victor Osimhen.

Non sarà facile sostituire il centravanti azzurrO, ma è una mossa che deve essere fatta con molta attenzione. Chiaramente, non sono ammessi errori, è necessario trovare un giocatore che sia all’altezza di ricoprire questo ruolo. Inoltre, grazie alla cessione del centravanti nigeriano sarà possibile ricavare un bel bottino: un importo tra i 120 e i 130 milioni di euro. La dirigenza partenopea ha già iniziato ad osservare diversi profili. Tra i vari nomi, spicca quello di un attaccante proveniente da un club estero.

Mercato Napoli, il club spinge per Jonathan David come erede di Osimhen

Secondo quanto rivelato dalla Gazzetta dello Sport, il Napoli è fortemente interessato a Jonathan David del Lille, indiscrezione già lanciata diversi giorni fa dalla redazione di SpazioNapoli, in cui avevamo anticipato anche contatti con l’agente del canadese. L’obiettivo è quello di riuscire ad accaparrarsi il classe 2000, il tutto con un scopo ben preciso: sostituire il centravanti azzurro, Victor Osimhen.

Calciomercato Napoli, per il post Osimhen l'obiettivo è David del Lille
Jonathan David, attaccante del Lille che piace anche al Napoli – Lapresse – SpazioNapoli.it

Di seguito, quanto evidenziato:

In cima alle preferenze per sostituirlo resta Jonathan David per una serie di motivi: caratteristiche, costi, premesse. Dal primo incontro interlocutorio con l’entourage del calciatore, è emersa la disponibilità del giocatore a trasferirsi alle condizioni del presidente. Contratto da cinque stagioni a 3 milioni all’anno, indipendentemente dalla partecipazione del Napoli alle coppe europee. Ma c’è distanza con il Lille, che vorrebbe incassare 50 milioni. Troppi, per De Laurentiis, considerando che David non ha intenzione di rinnovare l’accordo in vigore con i francesi che scadrà nel 2025. Le alternative restano Santiago Gimenez del Feyenoord oppure Artem Dobvyk del Girona.

Jonathan David potrebbe essere il sostituto perfetto del centravanti nigeriano, il classe 2000 detiene tutte le caratteristiche necessarie per diventare l’erede di Osimhen. A tal proposito – come anticipato da SpazioNapoli.it -, la dirigenza partenopea ha già contattato l’entourage del giocatore, c’è tutta la volontà di voler avviare una trattativa. L’unica insidia che potrebbe ostacolare il Napoli dal proseguire su questa pista, potrebbe essere il prezzo fissato dal Lille: circa 50 milioni di euro. Una cifra importante, che potrebbe far cambiare idea al presidente De Laurentiis. Se non dovesse andare avanti la trattativa, rimangono in lista altre valide alternative, ad esempio Santiago Gimenez del Feyenoord e Artem Dobvyk del Girona.

Home » calciomercato napoli » Calciomercato Napoli, l’erede di Osimhen costa 50 milioni: De Laurentiis frena per un motivo

Impostazioni privacy