Home » calciomercato napoli » ESCLUSIVA – Kvaratskhelia già “in mano” al Napoli: non giocherà più (fino alla fine di giugno) con la Dinamo Batumi

ESCLUSIVA – Kvaratskhelia già “in mano” al Napoli: non giocherà più (fino alla fine di giugno) con la Dinamo Batumi

Khvicha Kvaratskhelia è atteso dalla sua nuova vita a Napoli. L’attaccante georgiano è il futuro del club azzurro. Luciano Spalletti lo ha già “accolto” con parole importanti in conferenza stampa sul finire della scorsa stagione.

L’acquisto è stato ufficializzato, poi, anche da Aurelio De Laurentiis in persona ma non ancora sui canali ufficiali del club. Per due motivi, sostanzialmente: perché è un calciatore della Dinamo Batumi fino al 30 giugno e per questioni burocratiche, ovvero farlo rientrare negli annunci della nuova stagione che sta per iniziare (dal 1° luglio).

Intanto, però, Kvaratskhelia è già “nelle mani” del Napoli. Dopo gli impegni con la Georgia in Nations League, infatti, la Dinamo Batumi ha disputato già due partite di campionato e dovrà disputarne altre due fino al 29 giugno.

LEGGI ANCHE:   FOTO - Insigne al Toronto: inizia il countdown della presentazione, svelata la data
Kvaratskhelia Napoli
Kvaratskhelia Napoli (Getty Images)

Kvaratskhelia al Napoli: addio virtuale alla Dinamo Batumi

E la curiosità sta nell’assenza di Kvaratskhelia sia nella gara del 16 giugno contro il Gagra, sia nel match di questa sera contro la Turpedo Kutaisi. Non convocato in entrambe le sfide e, come appreso dalla redazione di spazionapoli.it, per accordi con il Napoli oltre che per “abituare” la squadra alla sua assenza in vista dei preliminari di Champions League che si giocheranno a inizio luglio, non giocherà sino alla fine di giugno così da poter riposare e farsi trovare pronto per l’inizio del ritiro del Napoli a Dimaro.

LEGGI ANCHE:   Cannavaro: "Farei una proposta a Dybala", poi la chiosa su Koulibaly e Mertens

Sui social, però, i tifosi della Dinamo Batumi non hanno preso bene questa scelta di non convocare Kvaratskhelia. In molti, sulla pagina Facebook del club, hanno chiesto spiegazioni dell’assenza prolungata del nuovo idolo del calcio georgiano. Non è infortunato, è bene sottolineare, ma è solo in “riposo forzato”, in attesa di iniziare a lavorare con Luciano Spalletti per diventare il nuovo punto di riferimento del Napoli dopo l’addio di Lorenzo Insigne.

A cura di Salvatore Amoroso (@salv_amoroso)