Protesta contro De Laurentiis, raduno il 1 giugno: annuncio dei tifosi – FOTO

Quella di quest’anno per la famiglia De Laurentiis è stata davvero una stagione fallimentare. Basti pensare che è in programma un raduno di protesta contro di loro.

Il Napoli ha concluso il proprio campionato con il pareggio di domenica scorsa contro il Lecce di Luca Gotti. Con questo risultato, di fatto, i partenopei hanno ufficializzato la mancata partecipazione alle competizioni europee, fatto che non accadeva dalla bellezza di 14 anni. Una volta archiviato questa stagione contraddistinta ricca di errori madornali, Aurelio De Laurentiis è sulle tracce del nuovo allenatore del suo club.

La scelta definitiva del patron partenopeo sembra essere quella di Antonio Conte, anche se bisogna limare ancora dei dettagli. Le cifre in questione sono davvero importanti, visto che si parla di circa 60 milioni lordi tra durata del contratto del tecnico (tre anni) ed il suo staff. Tuttavia, in attesa di conoscere ulteriori novità su questa trattativa, bisogna segnalare una dura protesta nei confronti proprio di Aurelio De Laurentiis

Raduno dei tifosi del Bari per protestare contro la multiproprietà della famiglia De Laurentiis

Come evidenziato da un volantino pubblicato sui social dalla ‘Curva Nord’ del bari, infatti, il prossimo 1 giugno ci sarà un raduno contro la multiproprietà della famiglia De Laurentiis: “Se ami la città, se hai a cuore le sorti della Vecchia Stella del Sud, scendi in piazza con noi contro la multiproprietà. Tutti insieme, massicci e compatti”.  

Protesta Tifosi Bari contro De Laurentiis
Protesta Tifosi Bari contro la multiproprietà – Spazionapoli.it

Il volantino dei tifosi del Bari si conclude poi così: “Ora è arrivato il momento di dimostrare chi sono i tifosi del Bari”. Il raduno, per l’appunto, il prossimo 1 giugno alle ore 17.00 presso il Molo San Nicola. Tale iniziativa, di fatto, è un passo importante dei sostenitori biancorossi contro la famiglia De Laurentiis. 

Quest’ultima, di fatto, è finita nel mirino delle critiche dopo una stagione davvero pessima anche a Bari. Basti pensare che, dopo la bellezza di quattro cambi di panchina, il club pugliese si è salvato solo al play-out contro la Ternana. Evento impensabile l’anno scorso, ovvero quando si era sfiorata la promozione nel campionato di Serie A.

I tifosi del Bari, di fatto, non hanno mai visto di buon occhio la multiproprietà con il Napoli. Lo stesso sindaco Decaro ha più volte spinto la famiglia De Laurentiis a vendere il Bari. Tuttavia, nel corso di un intervento al Senato di qualche giorno fa, lo stesso presidente del club campano ha annunciato che la cessione del team biancorosso non avverrà prima del 2028.

Home » Notizie Napoli Calcio » Ultim'ora sul Calcio Napoli, le news » Protesta contro De Laurentiis, raduno il 1 giugno: annuncio dei tifosi – FOTO

Impostazioni privacy