Ritiro del Napoli a Castel di Sangro, il sindaco svela date: “Amichevole con una squadra spagnola”

Il Napoli prepara il prossimo ritiro estivo. Il sindaco di Castel di Sangro, a tal proposito, ha svelato alcune importanti novità

Con il campionato ormai agli sgoccioli, il Napoli sta vivendo una stagione al di sotto delle aspettative. Dopo un inizio discreto, la squadra è sprofondata in un periodo di crisi di risultati, che la vede attualmente rischiare di concludere al nono posto in classifica, fuori da tutte le competizioni europee. La delusione si riflette anche nell’umore dei tifosi, che non vedono l’ora di lasciarsi tutto alle spalle e iniziare a pensare all’anno che verrà.

Nonostante il clima non idilliaco, il presidente Aurelio De Laurentiis, nella giornata odierna, ha deciso di tornare a parlare in conferenza stampa da Palazzo Petrucci, in occasione della presentazione del doppio ritiro estivo 2024 del Napoli, che avrà luogo fra Trentino ed Abruzzo. La squadra sarà presente a Dimaro-Folgarida dall’11 al 21 luglio 2024, per il tredicesimo anno, e in seguito si sposterà a Castel di Sangro. Proprio il sindaco di quest’ultima, nella serata di ieri, ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni riguardo il ritiro degli azzurri.

Napoli, ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio all’8 agosto e amichevole con il Girona

Nel corso della serata di ieri, il primo cittadino del comune abruzzese, Angelo Caruso, ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni ai microfoni di Tele A, durante la trasmissione “Fuorigioco“, in cui ha svelato novità rilevanti riguardo il prossimo ritiro del Napoli:

Le date? Il conto è fatto, si arriverà il 25 mattina e la ripartenza è legata a questioni che sapete, dovrebbe essere l’8 agosto. Si giocheranno 3 amichevoli, di cui verranno anticipate le date nella conferenza stampa. Probabilmente si giocherà con il Girona, poi ci saranno anche altre squadre straniere, tra cui una francese e una tedesca.

Lo scorso anno, nel comune di Castel di Sangro, sono state registrate circa 140 mila presenze in circa due settimane di ritiro estivo degli ex campioni d’Italia. I numeri parlano di 7500 accessi solo per gli allenamenti, 10 mila tifosi al giorno per strappare un selfie con la coppa dello scudetto, ed un incremento del 30 per cento sul mercato immobiliare del comune abruzzese. Il Napoli, nelle due settimane di ritiro in Alto Sangro, ha svolto quattro amichevoli e allenamenti a cadenza quotidiana nello stadio Patini.

Ritiro del Napoli a Castel di Sangro, il sindaco svela date: "Amichevole con una squadra spagnola"
Aurelio De Laurentiis ed il sindaco di Castel di Sangro, SpazioNapoli.it

Difficilmente rivedremo un’affluenza del genere, dato che l’annata azzurra non si concluderà come nel 2023, che ha consegnato alla piazza partenopea il terzo scudetto della sua storia. Nonostante ciò, i tifosi sicuramente saranno vicini alla squadra, pronti ad accogliere a braccia aperte tutti i nuovi calciatori che arriveranno.

Home » Notizie Napoli Calcio » Interviste » Ritiro del Napoli a Castel di Sangro, il sindaco svela date: “Amichevole con una squadra spagnola”

Impostazioni privacy