ADL senza freni: “Errori da non ripetere?”, risposta a sorpresa su Giuntoli

“Errori da non ripetere?”, alla domanda dei giornalisti De Laurentiis spiazza tutti. La risposta data su Cristiano Giuntoli è chiara.

Il Napoli si trova nel bel mezzo di un periodo difficile, causato da una stagione al di sotto delle aspettative dei tifosi. Lo scudetto vinto e i cambi di allenatore e Direttore sportivo non hanno portato l’effetto desiderato e ora il presidente Aurelio De Laurentiis è tenuto a riportare in alto il club. Il futuro passa da queste settimane, dove capiremo quale sarà il nuovo tecnico e quali saranno le prime mosse che il futuro DS ha in mente.

Il Direttore sportivo è quindi un argomento caldo in casa Napoli. L’addio di Cristiano Giuntoli dopo molte stagioni vissute a Napoli ha fatto perdere al patron un riferimento importante, e Mauro Meluso non ha soddisfatto le aspettative. Il futuro è tutto da scrivere ma il dirigente toscano a Torino vedrà un suo collega fare il percorso inverso, ovvero Giovanni Manna. Le conferme sul nuovo profilo individuato ci sono da tempo e sta a lui riconquistare la fiducia di tutti. Aurelio De Laurentiis non ha però dimenticato il passato e ha spiazzato tutti.

De Laurentiis spiazza tutti, la risposta su Giuntoli fa scalpore

In occasione della conferenza stampa di presentazione dei ritiri estivi di Dimaro e Castel Di Sangro, il patron azzurro ha trattato anche l’argomento Giuntoli in seguito alla domanda che gli è stata posta, riguardante gli errori da non ripetere in vista della prossima stagione. Il proprietario del club ha sorpreso ai microfoni:

“Errore da non ripetere? Anzitutto non aspettare più tanto tempo per mandare via gente che voleva andarsene. Giuntoli da aprile voleva andare alla Juve, lui aveva l’ambizione di andarci da che era bambino. E noi siamo gli avversari giurati della Juve, quindi lui doveva avere proprio delle coltellate nel fegato”.

Napoli: De Laurentiis senza freni su Giuntoli
Cristiano Giuntoli e Aurelio De Laurentiis durante la premiazione per lo scudetto vinto – LaPresse – spazionapoli.it

Il dirigente toscano, come sempre rivelato da quando è a Torino, sognava la Juventus fin da bambino e il tricolore conquistato a Napoli ha chiuso un ciclo durato 8 anni. Nonostante il contratto indicasse la sua permanenza, Giuntoli ha salutato in anticipo i partenopei e lo ha fatto lasciando un bel ricordo. La rivalità sportiva con i bianconeri è stata spesso sottolineata in primis dal presidente De Laurentiis e le cosiddette ‘coltellate nel fegato’ non sono passate inosservate. Il patron non aspetterà più gli scontenti. Contare su un progetto fatto di tesserati ambiziosi e felici della destinazione Napoli è la nuova regola.

Home » Notizie Napoli Calcio » Interviste » ADL senza freni: “Errori da non ripetere?”, risposta a sorpresa su Giuntoli

Impostazioni privacy