Infortunio Kim, Napoli e Corea in ansia: rischia un lungo stop

L’infortunio di Kim Minjae tiene in ansia il Napoli e la Corea del Sud. Il difensore azzurro ha avvertito un problema al polpaccio durante la gara d’esordio contro l’Uruguay del suo compagno Mathias Olivera e la presenza nella gara di oggi contro il Ghana è fortemente in dubbio.

Ieri, in conferenza stampa, il commissario tecnico della Corea del Sud, Paulo Bento, ha annunciato che solo in mattinata deciderà su Kim, non svelando le sue reali condizioni.

Kim Min Jae Napoli
Kim Min Jae Napoli (Getty Images)

Infortunio Kim Minjae, Napoli in ansia: le ultime

La Gazzetta dello Sport, nella sua edizione odierna, ha lanciato l’allarme sull’infortunio di Kim Minjae. Le sue condizioni sono da valutare e un indizio potrà darlo la partita di oggi contro il Ghana (in programma alle ore 14 italiane).

LEGGI ANCHE:   Di Lorenzo da brividi: "Lo Scudetto è una responsabilità verso la gente di Napoli"

“Il polpaccio è delicato, uno stiramento chiuderebbe fin d’ora il Mondiale del difensore coreano e preoccuperebbe anche il Napoli, nonostante alla ripresa del campionato manchi più di un mese. L’impressione è che Paulo Bento farà di tutto per schierare Kim Minjae, anche perché contro l’Uruguay la difesa ha retto molto bene, concedendo solo un’occasione su palla inattiva”.

Il Napoli e Luciano Spalletti, dunque, attenderanno di capire gli sviluppi su Kim anche assistendo alla partita di oggi tra Corea del Sud e Ghana che sarà fondamentale anche per il passaggio del turno.

Home » Napoli Calcio - Le migliori notizie » Infortunio Kim, Napoli e Corea in ansia: rischia un lungo stop