“Insigne, meglio che non rinnovi!”, il giornalista non ha dubbi

Il rinnovo di Lorenzo Insigne è il grattacapo più complicato da risolvere per il Napoli. Il capitano azzurro e Aurelio De Laurentiis non hanno ancora trovato alcun accordo e la trattativa, a detta di Insigne, è anche molto complessa. Antonio Corbo, giornalista di Repubblica, nel suo editoriale ha spiegato la miglior soluzione per l’attaccante napoletano.

Corbo Napoli Insigne

Corbo: “Rinnovo Insigne sfibrante, meglio aspettare altre offerte”

Antonio Corbo, su Repubblica, ha spiegato i motivi per cui la trattativa del rinnovo di Insigne con il Napoli andrebbe bloccata.

Come il tavolo verde insegna, ognuno è libero di fare il suo gioco. Ma in questo caso è diverso: c’è un campionato che molto promette ed è tutto aperto. Le soluzioni migliori sono: firmare subito o tacere. La peggiore è riaprire un paio di volte al mese una trattativa sfibrante. Al giocatore conviene trattare dopo gennaio quando diventeranno concrete le eventuali e lecite offerte di altri club. Per De Laurentiis e Chiavelli diventa invece un azzardo. Risparmiano se chiudono ora l’accordo e il Napoli a maggio sarà in Champions.

Rinnovo Insigne: i pericoli – Inoltre possono esserci ffetti perversi: l’ambiente ne rilegge i retroscena a modo suo, se Insigne guida la squadra a una vittoria o se sbaglia un rigore. In una stagione che vede il capitano impegnato per grandi traguardi, il suo staff e il Napoli hanno il dovere di pensarci“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI