CorSport – Mertens è a un bivio: United e Chelsea da una parte, il Napoli dall’altra

Ora pensa ai Mondiali Dries Mertens, perché lui con il suo Belgio ci andrà e proverà a farlo da protagonista. Ma non si può negare che l’incognita del suo futuro gli ronzi in testa.

Già, perché lui al Napoli vorrebbe restare e la società non vorrebbe cederlo, ma ogni volta torna quel vecchio pallino a tormentare i sonni dei tifosi azzurri: la clausola rescissoria per l’estero.

Una clausola decisa prima dell’esplosione di Mertens, quando il belga era “costretto” a giocare sulla fascia e prima che Sarri lo reinventasse come punta. Per questo la cifra appare oggi irrisoria, 28 milioni che un qualunque club estero può versare da un momento all’altro per aggiudicarsi il talento belga.

Certo, l’ultima parola spetta a lui, ma è difficile non cedere alle lusinghe di Manchester United e Chelsea (sarebbero loro i club maggiormente interessati), anche se al momento non sono ancora pervenute offerte ufficiali.

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI