shinystat spazio napoli calcio news La corsa a Castel Volturno subito dopo la cerimonia al Duomo: ADL lancia segnali a giocatori e tifosi

La corsa a Castel Volturno subito dopo la cerimonia al Duomo: ADL lancia segnali a giocatori e tifosi


La cerimonia al Duomo, le chiacchiere con il cardinale Sepe e con i tifosi, prima di raggiungere frettolosamente Castel Volturno. E’ un Aurelio De Laurentiis vicino più che mai alla squadra in un momento in cui non tutto sembrava girare per il meglio prima di giovedì e dalla vittoria toccasana con lo Sparta Praga. Il massimo dirigente partenopeo ai tifosi ha confessato il suo essere positivo sempre, al di là della vittoria. Crede e non poco in questa squadra e soprattutto nelle scelte di Benitez che, anche in presenza del cardinale Sepe, ha difeso a spada tratta.

DI CORSA CASTEL VOLTURNO – Tutto di fretta, saluti veloci dopo il cerimoniale tenutosi al Duomo, qualche battuta con i tifosi prima di raggiungere Castel Volturno. Così come riporta il Mattino, il presidente azzurro ha deciso di recarsi nel quartier generale azzurro per un saluto a Benitez e ai giocatori. Un segnale importante sia per il gruppo che per i tifosi e la dimostrazione di un attaccamento molto forte alla squadra.

TERZA VISITA IN TRE GIORNI – Tre volte nel centro sportivo partenopeo in meno di 12 giorni. E’ il nuovo record stabilito dal massimo dirigente partenopeo. La prima volta fu in assenza di Benitez, mentre Pecchia dirigeva i pochi giocatori non convocati in Nazionale per cercare di stimolarli a dare il meglio. Poi sabato scorso, per un lungo meeting con Benitez e Bigon prima della sfortuna sfida al Chievo. Infine un breve saluto ieri, per complimentarsi ancora per la determinazione messa in campo dai suoi ragazzi giovedì e per chiedere di continuare a spingere sull’acceleratore. Perchè gli obiettivi sono ancora a portata di mano e la stagione è ancora lunga e piena di insidie per tutti.