shinystat spazio napoli calcio news Pandev e Vargas pronti a partire: si aspetta solo l'offerta giusta

Pandev e Vargas pronti a partire: si aspetta solo l’offerta giusta


C’è chi cerca disperatamente attaccanti per rinforzare il proprio organico e chi ne espone due sul mercato che per ragioni opposte potrebbero far comodo a chiunque: esperto e scaltro, Goran Pandev, trentuno anni appena compiuti, capace di agire da punta più avanzata o da regista offensivo; giovane e tecnico, Edu Vargas, ventiquattro anni, nazionale cileno, fresco protagonista al mondiale in Brasile, attaccante moderno, impiegabile sia da esterno sia al centro. Entrambi sono stati esclusi dalla lista Uefa stilata da Benitez in vista del preliminare di Champions League nel doppio confronto con l’Atletico Bilbao. Ci sarebbero già abbastanza attaccanti a disposizione del tecnico per cui Pandev e Vargas rappresentavano un di più, da qui il taglio.

In pratica è stato come inserirli nell’elenco dei partenti che risulta già folto e stenta a snellirsi, ragion per cui fatica a decollare anche il mercato in entrata. A sfavore dei due anche il rapporto contrattuale. E’ di un altro anno soltanto per cui o verranno ceduti tra questa sessione di mercato o a gennaio, altrimenti si svincolerebbero d’ufficio. Né pare che il club abbia intenzione di sottoporre un prolungamento a entrambi, se non un’offerta a Vargas nel caso non dovesse trovare sistemazione in tempi brevi. A vantaggio del cileno, il dato anagrafico. E’ giovane e varrebbe la pena trattenerlo con la speranza di ricavare una certa cifra al momento della cessione.

PANDEV – La sua esclusione ha colto di sorpresa il suo procuratore, Carlo Pallavicino, che fino a pochi giorni dichiarava di non avere sentore di una possibile cessione del suo assistito. Nessuno del Napoli l’aveva contattato per informarlo di possibili sviluppi di mercato. Ieri, qualcosa era cambiato, almeno a livello di sensazioni. E Pallavicino dovrà prendere in considerazione qualche proposta di ingaggio che timidamente s’era prospettata nelle settimane scorse. Pandev è apprezzato in Turchia (il Galatasaray) ma ha estimatori anche in Italia oltre che in Premier League e in Ligue 1.
Di sicuro, il macedone non ha preso bene l’esclusione da coloro che potranno affrontare il preliminare di Champions. Se non si è alle porte di un addio, poco manca.

VARGAS – Ancora più deluso dell’esperto compagno di squadra è Edu Vargas. Il suo sogno di convincere Benitez a trattenerlo nel Napoli è durato poche settimane. Il cileno, nonostante un buon mondiale (suo il primo gol alla Spagna), non risponde alle caratteristiche tecniche del trequartista di cui ha bisogno il Napoli nel suo tridente offensivo alle spalle di Higuain. Vargas è stato provato nelle amichevoli disputate finora ma non è riuscito a brillare, tantomeno a memorizzare i movimenti nella fase attiva. Troppo prevedibile nei suoi dribbling e poca cattiveria agonistica nelle sue iniziative. Probabilmente si rifarà sotto il Valencia ma in Sudamerica Vargas conta diversi estimatori.

Fonte: Corriere dello sport