shinystat spazio napoli calcio news È fatta per Koulibaly, ma non basta. Pronti tre colpi per rinforzare tutti i reparti

È fatta per Koulibaly, ma non basta. Pronti tre colpi per rinforzare tutti i reparti


Garay, Jackson Martinez, Gonalons: questo il tris d’assi che farebbe cambiare volto al Napoli. Tre nomi di prima fascia, tre rinforzi di alta qualità per tutti i reparti.L’argentino Garay è un punto di forza del Benfica, assoluto protagonista della qualificazione alla finale di Europa League ai danni della Juventus. Difensore completo, forte fisicamente, bravo di testa e nell’anticipo, già un’esperienza importante alle spalle. Un pezzo da novanta che aumenterebbe di molto il livello qualitativo dei centrali azzurri. Già definito l’accordo con il Genk per il gigante francese Koulibaly, un giovane molto promettente. Accordo già definito tra le due società: il Napoli lo annuncerà appena terminerà la stagione in Belgio. Resteranno lo spagnolo Albiol, l’argentino Fernandez e il brasiliano Henrique: le caselle dei centrali saranno così complete. Da verificare gli esterni: già comfermato Mesto che ha rinnovato per un altro anno. Intoccabile Ghoulam, il terzino sinistro franco-algerino è stato un acquisto molto indovinato di gennaio e farà parte del gruppo dell’anno prossimo. Da verificare le posizioni di Maggio e Zuniga, tutti e due in presenza di offerte importanti potrebbero anche essere ceduti.

Il colombiano Jackson Martinez resta il sogno per l’attacco, in corsa c’è anche la Roma. L’affare era vicinissimo nell’estate scorsa, poi il Porto chiese ben 40 milioni e la trattativa saltò. A cifre più basse se ne può riparlare. Sicuro l’arrivo di un nuovo vice Higuain, il colombiano Zapata infatti verrà ceduto in prestito all’estero. Da valutare poi la posizione di Vargas, l’attaccante cileno che ha fatto benissimo a Valencia e potrebbe rientrare per fine prestito a Napoli. Potrebbe essere un esterno da aggiungere alla batteria già in forza a Benitez composta da Callejon, Mertens e Insigne. Pandev invece potrebbe essere ceduto, destinazione Premier League.

A centrocampo l’obiettivo numero uno è sempre il francese Gonalons, discorso già avviato da tempo con il Lione adesso più disponibile a trattare la cessione del suo capitano. Da trovare l’accordo sulla cifra, più bassa rispetto a quanto stabilito a gennaio scorso, mercato di riparazione. Resta certamente Inler, un punto di riferimento per Benitez; sarà invece ceduto Behrami, lo svizzero quest’anno poco impiegato e fuori a lungo per un infortunio. Da valutare la posizione di Dzemaili che ha giocato poco ma potrebbe anche restare: i due svizzeri piacciono entrambi all’Inter di Mazzarri.

Hamsik ha ancora un contratto a lungo termine con il Napoli e resta un punto fermo per il presente e il futuro. Stesso discorso per Higuain, due tra i big azzurri. Più difficile la riconferma di Reina che tornerà al Liverpool per fine prestito, lo spagnolo guadagna 4.5 milioni, ingaggio diviso a metà tra i due club. Cifra molto alta per gli standard del club azzurro, si dovrebbe trovare un punto d’incontro a cifre sensibilmente più basse. Si attende in ritiro Rafael, il portiere brasiliano, un investimento a lungo termine. Un portiere esperto che finirà sul mercato è Marchetti, già accostato al Napoli l’anno scorso ma al momento in netto vantaggio c’è il Milan.

Fonte: Il Mattino