shinystat spazio napoli calcio news Prima la Cina, poi l'America, infine l'Australia. De Laurentiis ci pensa poi dice "no" alla tourneè estiva

Prima la Cina, poi l’America, infine l’Australia. De Laurentiis ci pensa poi dice “no” alla tourneè estiva

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ci ha pensato a lungo Aurelio de Laurentiis, aveva accarezzato l’idea di portare il suo Napoli per il mondo ma poi si è dovuto arrendere ai Mondiali pressochè vicini e ad un preliminare di Champions che ormai sembra una sentenza già scritta. Come riporta quest’oggi il Corriere dello Sport, il presidente azzurro aveva pensato di portare la squadra in Cina, America o Australia per un tournèè estiva subito dopo la fine del campionato visto che, dal 18 maggio (fine del campionato) al 17 luglio (inizio del ritiro) per molti azzurri sarà un periodo di inattività. Inizialmente le mete preferite erano Cina ed America, poi è spuntato anche il nome di Adelaide con due date. Potevano arrivare anche giocatori in prestito (vedi Andujar) ma alla fine il presidente azzurro ha deciso di soprassedere. Tutto rinviato alla prossima stagione.

Preferenze privacy