shinystat spazio napoli calcio news E' Balotelli contro Higuain: Milan - Napoli è anche la prova dei 9!

E’ Balotelli contro Higuain: Milan – Napoli è anche la prova dei 9!


foto_napoli_dortmund_spazionapoli_champions_gol_higuain

Certe notti italiane sono avvincenti quanto quelle europee. Quella di oggi, tanto per entrare subito in argomento, è tra queste. San Siro ospita di nuovo il grande calcio, una sfida tra squadre ambiziose, che sin dall’inizio della stagione non hanno nascosto i rispettivi propositi. È inevitabile parlare di scudetto quando di fronte si ritrovano Milan e Napoli e quando nella sfida rientra pure il confronto ravvicinato tra due giovani talenti: Mario Balotelli e Gonzalo Higuain. “Noi lotteremo fino in fondo per conquistare il titolo” dice l’attaccante argentino. Ed è intorno a lui che si sta costruendo l’impresa. L’esordio in Champions League ha evidenziato proprio quest’aspetto, l’importanza di avere in squadra una punta di così grande spessore che, oltre a segnare, sa anche assistere i compagni sotto rete. Insomma, c’è un’altra notte che lo vorrebbe protagonista. Almeno è quanto sperano tutti coloro che si sono accomodati sulla sponda napoletana. E lui ha accettato di sostenerne il programma scudetto promettendo gol a grappoli.

Coraggio puro Napoli, dunque, ha il suo leader, il giocatore indiscusso che non ha esitato un solo istante a lasciare Madrid pur di sentirsi importante altrove. Con Mourinho non lo è stato come avrebbe voluto. Ed allora, quando Rafa Benitez lo ha sollecitato sul progetto Napoli, il Pipita s’è subito sentito partecipe ed in due giorni ha chiuso la trattativa con Aurelio De Laurentiis.

Notte magica Sa bene, Higuain, che San Siro non è uno stadio come tutti quanti gli altri. Stasera dovrà misurarsi nella Scala del calcio, su un terreno difficile da conquistare. Ma per lui, come per la squadra ed il tecnico, la questione resta unica: aggredire per vincere. Non ci sono altri sistemi conosciuti da quando lui è Benitez hanno confessato la loro voglia di vincere. Lo scudetto, certo, ma per arrivarci c’è bisogno di prevalere in sfide come questa, perché il Milan resta una delle grandi del calcio italiano. “Grande rispetto, ci mancherebbe. Ma abbiamo dimostrato contro il Borussia Dortmund di avere le idee ben chiare. Sul piano tattico abbiamo rasentato la perfezione, mentre le qualità dei singoli hanno fatto la differenza. Le stesse che dovremo confermare a San Siro. Ed io sono convinto che in questo modo si possa battere anche il Milan” ha osservato il Pipita.

Continuità È quella che cercherà questa sera Higuain. Dopo tre giornate di campionato ed una di Champions, l’ex attaccante madridista ha già realizzato 3 reti, consecutive, e nei suoi piani ce ne sarebbe qualcuna anche per il Milan, fondamentale per assicurarsi quella continuità, appunto, che Napoli gli chiede. Il tentativo è da fare, perché la quarta vittoria assesterebbe il Napoli in testa alla classifica e gli permetterebbe di mettere già a distanza un’antagonista. “Faremo qualcosa in più di un semplice tentativo” ha assicurato il Pipita.

Fonte: La Gazzetta dello Sport