shinystat spazio napoli calcio news De Laurentiis & Benitez, relax, futuro e cucina napoletana nella villa di Amalfi

De Laurentiis & Benitez, relax, futuro e cucina napoletana nella villa di Amalfi


partenza_elicottero_benitezSembra che sia stato proprio Aurelio De Laurentiis a preparare una parte del pranzo della domenica. Il presidente del Napoli e la moglie Jacqueline Baudit ospitano da venerdì, Rafa Benitez e Maria de Montserrat in una villa tra Conca dei Marini e Amalfi. Protetti da un cordone di sicurezza, per evitare che la privacy venga violata, le due coppie si sono divertite andando in giro per la costa amalfitana a bordo di una imbarcazione. Piccole escursione con rientri frettolosi nella villa: pare che Benitez, abituato com’è al clima di Liverpool, abbia un po’ sofferto i picchi di temperatura di queste ultime ore. In serata cena a pochi passi dal porto di Amalfi, nel ristorante Lido Azzurro.
Ma se le due first lady sono stati avvistate nelle prime ore della mattina di ieri a spasso per il centro di Amalfi per comprare i dolci, i due mariti sono rimasti per ore chiusi in villa. Un modo molto particolare quello scelto da De Laurentiis per stringere i rapporti con il tecnico spagnolo. Ore di vacanza, trascorse ovviamente anche a parlare di futuro, con telefonate ad alcuni giocatori della rosa. Malleabile in apparenza, giusto per farlo credere. In realtà: scorza dura e i pensieri rapidi di chi sa dire senza dire, quando gli serve. Ricorda qualcuno? Un po’ magari sì, ma la differenza numero uno è chiara: Benitez non è Mazzarri. Anche perché Walter una giornata di questo tipo, in libertà, con il suo presidente non se l’è mai concessa.

Nel terzo giorno ufficiale del suo viaggio a Napoli, Benitez ha potuto anche vedere insieme al presidente alcune delle scelte legate all’abitazione. La signora Benitez resterà a Liverpool, perché le figlie studieranno in Inghilterra: e allora non è escluso che Benitez scelga di vivere a Posillipo, così come suggerito proprio dal presidente azzurro. Nei primi mesi, in attesa di trovare la soluzione migliore, il quartier generale del tecnico sarà una delle suite dell’hotel Vesuvio, sul lungomare di via Partenope.

Fonte: Il Mattino