shinystat spazio napoli calcio news Malagnini, legale Cannavaro: "Non si può dare valore alle accuse di Gianello"

Malagnini, legale Cannavaro: “Non si può dare valore alle accuse di Gianello”


Ruggero Malagnini, legale di Paolo Cannavaro, è intervenuto sulle frequenze di Radio Marte nel corso del programma “Marte Sport Live”. Queste le sue dichiarazioni a proposito del deferimento del suo assistito, insieme a Grava, Gianello e la Società calcio Napoli, evidenziate da SpazioNapoli:

“Questi deferimenti danno valore alle parole del signor Gianello. Adesso aspetteremo che ci comunichino il giorno dell’udienza davanti alla Disciplinare, quando sapremo il giorno potremo chiedere gli atti che hanno portato a tale scelta. Nella Giustizia Sportiva c’è un grosso limite: mentre in quella Ordinaria bisogna provare le accuse, in quella Sportiva è il destinatario dell’accusa che deve provare l’assurdità di quest’ultima.

Dissidi tra Gianello, Cannavaro e Grava? No, assolutamente, non c’erano chissà che ottimi rapporti ma comunque erano legati tra loro da buoni rapporti di lavoro.

Come agiremo? Adesso leggeremo queste 132 pagine di deferimento, ma sappiamo già come agire per difenderci. Tra l’altro c’è anche una denuncia in atto verso Gianello: se venisse provata la verità delle accuse, loro rischierebbero anche per aver denunciato un fatto realmente accaduto. E non credo che siano così stupidi da aver denunciato “il falso”…

Patteggiamento? Non è un’ammissione di colpa, ma noi prima di patteggiare vedremo anzitutto il da farsi”.