De Laurentiis: "Cara Yanina, Napoli non è violenta!"

De Laurentiis:

 

Aurelio De Laurentiis non ci sta. L' immagine negativa di una Napoli violenta descritta da Yanina Screpante, fidanzata di Lavezzi derubata del suo rolex ieri sera a Via Petrarca, non rispecchia secondo il presidente degli azzurri la vera essenza della città partenopea. Il patron è da tempo che elogia Napoli e le sue mille qualità e, in una intervista rilasciata quest'oggi a Stadio Sprint, ha voluto precisare il suo dissenso nei confronti della posizione assunta dalla giovane modella. Ecco quanto affermato da De Laurentiis: "I commenti a caldo sono dettati da irrazionalità emotiva. Napoli non è una città violenta meno di Roma e Milano. Roma è la capitale del crimine. In un clima di recessione credo che non si debba andare in giro con i rolex sul braccio, succederebbe in qualsiasi altra città del mondo. Cara Yanina mi spiace, lo spavento è giusto, ma forse non è ancora napoletana abbastanza, a volte si pensa di essere la fidanzata di e allora si crede di essere intoccabili. Napoli è una città meravigliosa e i napoletani sono generosi”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram