Sempre viva l'ipotesi di scambio Lavezzi – Pandev

Sempre viva l'ipotesi di scambio Lavezzi – Pandev

Ad Aurelio De Laurentiis proprio non sono andati giù alcuni comportamenti del giocatore più amato dai tifosi partenopei: Ezequiel Lavezzi.

Mazzarri e Bigon hanno cercato di minimizzare le parole al vetriolo che Don Aurelio sta dedicando negli ultimi giorni a Lavezzi, ma il rapporto tra il numero 22 del Napoli e il suo patron sembra irrimediabilmente incrinato. Il proprietario della Filmauro (tanto per mettere un po' di sale sulla ferita) ha appena finito di elogiare le doti umane e calcistiche di Giuseppe Rossi, aggiungendo di volersi sedere a un tavolo con i dirigenti del Villareal per capire se esistono margini di trattativa per portare l'italo-americano a Napoli.

L'interessamento del Napoli verso Rossi è un altro tassello che sembrerebbe portare alla cessione di Lavezzi e la squadra più interessata è sempre l'Inter: Giampiero Gasperini stravede per il Pocho e Mazzarri, se proprio dovesse perdere il talento argentino, sarebbe più che soddisfatto dell'arrivo di Goran Pandev. Il duttile attaccante macedone sarebbe l'ideale per il gioco mazzarriano: perfetto come punta centrale o esterno d'attacco. Se la valutazione di Lavezzi scendesse da 32  a 20 milioni d'euro, De Laurenttis e Moratti potrebbero imbastire uno scambio nel quale si valuti il cartellino di Pandev 7-8 milioni d'euro.

L'impressione, insomma, è che fino al 31 agosto il destino di Lavezzi sia in bilico. Ma, con tutto il rispetto per Pandev, perdere il Pocho poco prima di una stagione difficile ed esaltante come quella che aspetta il Napoli non è esattamente ciò che si augurano il tecnico e i tifosi azzurri.

 

Marco Soffitto

 

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram