shinystat spazio napoli calcio news De Laurentiis: voglio una cantera napoletana

De Laurentiis: voglio una cantera napoletana


Il Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis è intervenuto quest’oggi dai microfoni di Radio Marte la radio ufficiale degli azzurri. Il patron azzurro ha esordito elogiando le squadre giovanili che in questi giorni si stanno giocando il tricolore “Sono orgoglioso dei ragazzi delle giovanili, vincere la finale sarebbe stupendo ma sono contento di tutto quello che hanno fatto fino a questo momento. E’ nei nostri intenti creare un vivaio florido che possa dare che possa dare al Napoli una struttura solida di giocatori allevati all’interno della società, proprio come ha fatto il Barcellona. Stiamo inserendo e pensando a nuove figure da inserire all’interno della nostra “cantera” e stiamo alimentando una fitta rete di osservatori che possono sefuire un alto numero di giocatori sia italiani che internazionali. Crediamo molto nei giovani e i risultati ottenuti in queste settimane ci danno ragione”. Successivamente il Presidente ha toccato anche il tasto Stadio San Paoloche dovrà avere l’ok da parte delle UEFA per partecipare alla prossima Champions “il San Paoloè una struttura vecchia che ha bisogno di interventi di straordinaria manutenzione. Io ho in mente un progetto di riqualificazione e sono pronto a collaborare con le istituzioni. Il Sindaco si è subito messo a disposizione aprendo un tavolo di confronto. Abbiamo poco tempo ma so che riusciremo a mettere a disposizione il San Paolo”. Ovviamente si è toccato l’argomento mercatoBigon è tornato da una breve vacanza, lasciamolo lavorare in tranquillità. Dico a tutti di stare sereni. Noi lavoriamo a testa bassa e a fari spenti in maniera umile e con grande dedizione per la maglia azzurra. Lamela? Non è ancora maturo, non avevo intenzione di portarlo in Italia, magari in futuro”.