Razzismo, organizzato l’incontro con Juan Jesus: coinvolto anche De Laurentiis

Juan Jesus e Aurelio De Laurentiis insieme per un convengo sul razzismo: dove e quando si terrà l’incontro.

Il Napoli nel corso della stagione ha fatto parlare di sé principalmente per dei risultati davvero negativi. Sin da quando è arrivato Rudi Garcìa sulla panchina degli azzurri, il Napoli non ha mai fatto rivedere quella squadra che lo scorso anno ha fatto paura a tutta Europa.

Nel corso della stagione, poi, la situazione si è aggravata sempre più. Il Napoli ha offerto prestazioni sempre più al limite della decenza e tra queste c’è sicuramente la sconfitta per 0-4 in Coppa Italia contro il Frosinone agli ottavi di finale di Coppa Italia.

Il Napoli, però, è salito alla ribalta della cronaca anche per un episodio alquanto spiacevole. In occasione di Inter-Napoli, Francesco Acerbi avrebbe pronunciato una frase razzista nei confronti di Juan Jesus. Dopo le scuse in campo del difensore nerazzurro, il tutto si è risolto con un nulla di fatto a causa di mancanza di prove.

Juan Jesus e De Laurentiis insieme contro il razzismo

La decisione della Procura Federale di non punire il presunto gesto di Acerbi ha fatto storcere il naso a molti tra i tifosi di tutta Italia e anche al Napoli.

A distanza di qualche mese dall’episodio, però, Juan Jesus e il patron azzurro, Aurelio De Laurentiis, torneranno a parlare della tematica razzismo.

Razzismo Juan Jesus De Laurentiis
Incontro contro il razzismo: ci saranno Juan Jesus e De Laurentiis (LaPresse) – SpazioNapoli.it

I due, infatti, parteciperanno al convegno “L’Italia è un paese razzista?” che si terrà il prossimo 27 maggio alle 10:30 presso il centro congressi Jambo di Trentola Ducenta. A moderare l’incontro sarà Carlo Alvino. Oltre a De Laurentiis e Juan Jesus, ci saranno anche altri ospiti come Mimma D’Amico, responsabile del centro sociale ex Canapificio di Caserta e Mamodou Kouassi, cui è ispirato il film “Io Capitano”.

La partecipazione di Juan Jesus e De Laurentiis fa seguito a quella he fu una promessa da parte del Napoli in seguito alla sentenza che ha assolto Acerbi diversi mesi fa. Il Napoli si mostrò profondamente contrariato dalla decisione della Procura Federale e dichiarò di non partecipare più a nessuna iniziativa promossa da parte della Lega Serie A. In più di un’occasione, infatti, Giovanni Di Lorenzo è sceso in campo senza la fascia da capitano che promuoveva un determinato messaggio.

Al posto di aderire alle iniziative della Lega Serie A, il Napoli promise di partecipare ad altre iniziative che si distaccassero completamente da quelle del campionato in quanto non di “mera facciata”. Il convegno del 27 maggio prossimo, dunque, rientra proprio in questo caso.

Home » Notizie Napoli Calcio » Ultim'ora sul Calcio Napoli, le news » Razzismo, organizzato l’incontro con Juan Jesus: coinvolto anche De Laurentiis

Impostazioni privacy