Terremoto Napoli, annuncio di Manfredi sul Maradona: “Danni? Vi dico come stanno le cose”

Le dichiarazioni del primo cittadino napoletano sulle conseguenze dello sciame sismico di queste ore.

Giorni molto difficili per l’intera città di Napoli, che deve far fronte alle preoccupazioni derivate dal fenomeno del bradisismo, decisamente ricorrente nei Campi Flegrei, area sensibilmente a rischio per la presenza di un grande complesso vulcanico. Le continue scosse di terremoto non lasciano dormire sonni tranquilli ai cittadini, i quali temono di assistere a un ulteriore peggioramento della situazione che metterebbe a serio rischio l’ordinario andamento delle proprie vite.

Proprio nella giornata di ieri, e più precisamente alle ore 20:10, la più forte scossa, di magnitudo 4.4, ha colpito la città insieme al conseguente sciame di terremoti che ha intimorito l’intera città di Napoli e non solo. In queste ore sono in corso le operazioni di controllo per capire la portata delle conseguenze di tali eventi tellurici e tra gli edifici prossimi alla zona d’interesse vi è anche lo stadio Diego Armando Maradona, storica casa degli azzurri. I tifosi partenopei temono gravi conseguenze per l’impianto di Fuorigrotta e attenzione perché, proprio sul tema, sono arrivate le parole del sindaco di Napoli Gaetano Manfredi.

Terremoto a Napoli, Manfredi rassicura: “Nessun danno al Maradona”

Lo sciame sismico avvenuto nell’area dei Campi Flegrei sta preoccupando l’intera città. Anche il tempio azzurro, lo stadio Diego Armando Maradona, è situato nelle vicinanze dell’epicentro, motivo per cui l’impianto è stato oggetto di sopralluoghi per capire se ci sono stati danni. Tuttavia, come annunciato dal sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, il terremoto non ha, per buona sorte, arrecato nessun danno al Maradona. Di seguito quanto dichiarato dal primo cittadino napoletano, in occasione della conferenza stampa straordinaria avvenuta in mattinata:

Terremoto Napoli
Le parole di Manfredi sui danni al Maradona in seguito al terremoto, SpazioNapoli (LaPresse)

“Le indagini in corso, fino ad oggi, non hanno evidenziato danni alle strutture vicine alla zona di interesse tra cui anche lo stadio Diego Armando Maradona. Continueremo a rafforzare quest’attività”.

Queste le parole di Manfredi che hanno rassicurato i tifosi: il fenomeno del bradisismo non ha avuto alcuna conseguenza sulla casa che ospita le gare interne della formazione partenopea che è pronta a scendere in campo domenica, proprio al Maradona. Il popolo di fede azzurra si appresta a salutare la stagione 2023/2024 nel match casalingo che, salvo ulteriori malaugurati peggioramenti della situazione, sarà ordinariamente svolto davanti al proprio pubblico. Il tutto, nella speranza che lo sciame sismico torni a far respirare anche tutti coloro che stanno vivendo ore di forte preoccupazione.

Home » Notizie Napoli Calcio » Interviste » Terremoto Napoli, annuncio di Manfredi sul Maradona: “Danni? Vi dico come stanno le cose”

Impostazioni privacy