Prima offerta del Napoli per Hancko: quanto manca per chiudere l’acquisto!

Il Napoli fa sul serio per David Hancko del Feyenoord, presentata una prima offerta, qual è la distanza economica per chiudere l’affare.

Mancano solo cinque giornate al termine del campionato di Serie A e, di conseguenza, alla stagione del Napoli. I partenopei ormai ex campioni d’Italia sono alla disperata rincorsa per provare a centrare la qualificazione nelle coppe europee, ma gli stop con Frosinone ed Empoli hanno notevolmente frenato la corsa degli azzurri. Ecco perché la sfida di domenica contro la Roma assume un’importanza maggiore rispetto a un normale big match di campionato.

A prescindere da quello che sarà il risultato a fine stagione, il Napoli dovrà attuare una vera e propria rivoluzione nel prossimo mercato. Sia per quanto riguarda la guida tecnica, ma soprattutto per rifondare una squadra che ha perso stimoli e consapevolezze. Il primo tassello da aggiungere sarà l’innesto di almeno un difensore centrale (probabilmente anche due, ndr), ma per l’inizio del ritiro estivo già qualche nuovo acquisto bisognerà aggiudicarselo, anche perché il pacchetto arretrato del Napoli è quello apparso più lacunoso nel corso di questa annata.

Prima offerta da 22 milioni di euro per Hancko, il Napoli prova a convincere il Feyenoord

In tal senso, arrivano interessanti novità riportate da Il Mattino. Infatti pare che il Napoli abbia già individuato uno dei prossimi obiettivi in David Hancko, difensore slovacco del Feyenoord, presentando anche la prima offerta al club olandese per il suo acquisto. Ecco quanto evidenziato:

Non ci sono solo gli attaccanti nella lista della spesa di De Laurentiis. Tra i principali obiettivi che avrà il nuovo ds Manna c’è da puntellare soprattutto il reparto difensivo. Lo slovacco David Hancko del Feyenoord è il primo della lista. Ma con il club olandese c’è ancora una certa distanza tra domanda e offerta: il Napoli ha messo sul piatto della bilancia 22 milioni di euro, ma gli olandesi ne chiedono 30. E chissà se non possa trovarsi una tara nel caso in cui si concretizzi pure l’operazione Gimenez.

Prima offerta del Napoli per Hancko, quanto manca per l'acquisto
David Hancko, difensore del Feyenoord che piace al Napoli – Lapresse – SpazioNapoli.it

La differenza tra domanda e offerta sarebbe dunque di 8 milioni di euro, non incolmabile, soprattutto per una società che dispone di risorse economiche importanti come il Napoli. Da capire, però, se la volontà dei dirigenti azzurri sarà quella di insistere sul profilo di Hancko, oppure puntare su calciatori diversi, vista comunque la spesa importante da affrontare. Nel mirino degli azzurri resta anche il capitano del Torino, Alessandro Buongiorno, che però ha un costo del cartellino ancora più alto, ovvero da almeno 40 milioni di euro.

Home » calciomercato napoli » Prima offerta del Napoli per Hancko: quanto manca per chiudere l’acquisto!

Impostazioni privacy