Stadio Maradona, novità per il futuro: c’è la decisione definitiva

Nella giornata di ieri, Aurelio De Laurentiis ha tenuto un incontro insieme a delle autorità, in cui si è parlato dello Stadio Maradona. Emersa una clamorosa opzione per Euro2032.

Continua il lavoro estenuante del presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, per quanto riguarda delle questioni extra campo del club partenopeo. A testimoniare l’impegno di De Laurentiis su più temi è l’incontro andato in scena a Roma nella giornata di ieri, in cui era presente anche il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi.

All’incontro hanno presenziato anche il ministro delle Politiche di Coesione, Raffale Fitto, e l’AD di Invitalia, Bernardo Mattarella. Nell’incontro si è discusso anche dello Stadio Diego Armando Maradona, su cui sarebbe arrivata la decisione definitiva in ottica futura.

Stadio Maradona, arrivata la decisione definitiva sul futuro dell’impianto

Lo Stadio Diego Armando Maradona è stato a lungo oggetto di scontri verbali tra Aurelio De Laurentiis ed il Comune di Napoli. Dopo un lungo tira e molla tra le parti, De Laurentiis ha deciso di puntare alla costruzione di un nuovo stadio. Nel corso dell’incontro tenutosi ieri a Roma, si è tornato a discutere del futuro del Maradona, in cui sarà coinvolto anche il presidente del Napoli.

Stando a quanto raccolto da Marco Giordano per Spazionapoli.it, dalla riunione andata in scena ieri, si è deciso di attuare un piano per lo Stadio Diego Armando Maradona. Questo piano mira alla presentazione di progetti ed idee che serviranno a rendere il Maradona uno degli stadi per Euro2032. La notizia principale dunque riguarda la presenza dello Stadio Maradona per i campionati europei del 2032. Oltre alla città di Napoli, ospiteranno Euro2032 anche Roma, Milano, Torino, e si ipotizza Firenze come quinta città.

Stadio Maradona, c'è la svolta per il futuro
Stadio Maradona, arriva la svolta: sarà uno degli stadi di EURO2032

Per questo piano indetto per lo Stadio Maradona sarà realizzata una commissione. Di questa commissione ne faranno parte: il Comune di Napoli come proprietario dell’impianto; il Governo come gestore dell’evento, ossia Euro2032; ed il Napoli come possibile investitore privato. Il Napoli potrebbe beneficiare di aspetti convenzionali, quindi dedicati al campo, ma nello specifico se ne discuterà nei prossimi incontri. Questa notizia va dunque a rilanciare lo Stadio Diego Armando Maradona, che negli ultimi mesi sembrava esser stato “snobbato”.

L’impianto di proprietà del Comune di Napoli e che ospita attualmente il Napoli sarà quindi presente nei campionati europei del 2032, che si disputeranno in Italia e Turchia. Dopo numerose dichiarazioni sul futuro del Maradona, è arrivata la decisione definitiva, con l’impianto che sarà uno degli stadi presenti ad Euro2032.

Home » Notizie Napoli Calcio » Ultim'ora sul Calcio Napoli, le news » Stadio Maradona, novità per il futuro: c’è la decisione definitiva

Impostazioni privacy