Panchina Napoli, Di Marzio rivela: “Tre i candidati principali”, poi esclude un nome eccellente

Il Napoli ormai ha mollato e la sua stagione è andata: il pensiero è unico, quello di una riprogrammazione, a partire dall’allenatore.

Il ko di Empoli non ha fatto altro che confermare una cosa: il Napoli ha mollato. A confermarlo, difatti, è stato lo stesso Francesco Calzona, che nel post partita non ha nascosto il suo malumore, chiedendo alla squadra impegno fino all’ultima partita e all’ultimo allenamento.

Conscio di una situazione che necessita di un importante capovolgimento, Aurelio De Laurentiis è già in fase di valutazione e programmazione della prossima stagione, magari finalmente comprendendo gli errori che hanno dato il via allo scempio a cui si è assistito quest’anno. Molto, se non tutto, passerà dalla scelta del nuovo tecnico, che già da settimane sta tenendo col fiato sospeso i tifosi.

Nuovo tecnico Napoli: è corsa a 3, questi i nomi secondo Di Marzio

Il primo nodo da sciogliere sarà quello dell’allenatore. Francesco Calzona non sarà confermato: per questa motivazione, l’idea è quella di definire il suo successore in modo da costruirgli una squadra consona alla propria idea di gioco.

Secondo Gianluca Di Marzio, giornalista esperto di calciomercato, sarebbero tre i nomi su cui De Laurentiis starebbe lavorando forte. Di seguito, quanto riportato dal giornalista:

Antonio Conte, Stefano Pioli e Gian Piero Gasperini: sono questi i tre nomi a cui De Laurentiis sta lavorando, non mi risultano new entry. Sono profili diversi, con esigenze diverse: Conte vorrebbe un instant team, non si opporrebbe alla cessione di Osimhen, ma a quella di altri calciatori azzurri, vorrebbe poi un attaccante come Lukaku e un centrocampista come Koopmeiners. A proposito di Atalanta, Gasperini è quello che affascina di più, ma ha un contratto con l’Atalanta che non è detto che lo lascerebbe andare. Discorso simile per Pioli, ma il Milan in questo caso favorirebbe una soluzione viste le ultime vicende” – infine, il passaggio su Vincenzo Italiano, nelle scorse settimane indicato come nome caldo: “Italiano? Come quotazione rispetto al passato sta scendendo, mentre stanno salendo quelle che lo vedrebbero al Bologna, soluzione ideale nel caso di addio di Thiago Motta”.

Conte, De Maggio non si sbilancia
Antonio Conte, l’ex Inter sarebbe il favorito di De Laurentiis – ANSA – spazionapoli.it

Insomma, a discapito delle tante voci e news che vedono qualsiasi tipologia di allenatore accostato al Napoli, questa volta De Laurentiis avrebbe le idee chiare. Una corsa a tre, non ancora definita, ma ridotta drasticamente rispetto a quella estiva, preambolo della gestione alquanto discutibile del post scudetto.

Home » Notizie Napoli Calcio » Panchina Napoli, Di Marzio rivela: “Tre i candidati principali”, poi esclude un nome eccellente

Impostazioni privacy