Nuovo allenatore Napoli, niente da fare per Conte: spunta il nome in pole per la prossima stagione

Mentre la stagione del Napoli prosegue ricca di delusioni è stato svelato il nome in pole position per la panchina azzurra il prossimo anno.

Se nel corso dell’estate 2022 nessuno avrebbe immaginato che il Napoli avrebbe poi vinto lo scudetto, la stessa cosa è accaduta in maniera opposta in questa stagione. Nonostante l’addio di Spalletti, Giuntoli e Kim, nessuno avrebbe immaginato un Napoli addirittura al 9° posto in campionato a febbraio.

La stagione del Napoli, invece, si è rivelata sin da subito molto negativa. Con Garcìa le prestazioni e i risultati faticavano ad arrivare e, per provare a puntare in maniera decisa allo scudetto, De Laurentiis ha deciso di esonerarlo. Al suo posto è arrivato Mazzarri che però non ha prodotto i risultati sperati. Ora è il tempo di Calzona che ha fatto vedere cose positive contro il Barcellona, ma che è già crollato contro il Cagliari.

La prossima estate, dunque, si aprirà un nuovo ciclo e la scelta dell’allenatore sarà fondamentale. In pole position c’è già un nome.

Prossimo allenatore Napoli, Farioli in pole position

Il contratto di Calzona scade a fine stagione e, salvo clamorose rimonte sulla zona Champions League e passaggio del turno contro il Barcellona, dovrebbe lasciare gli azzurri.

In casa Napoli, dunque, si è aperto il toto allenatori. Conte resta sempre il sogno azzurro, ma il suo arrivo è sempre più complicato.

Secondo quanto riportato da Calciomercato.it, sarebbe un altro il nome in pole position. Si tratta di Francesco Farioli, oggi allenatore del Nizza.

Farioli Napoli
Farioli è in pole position per la panchina del Napoli (LaPresse) – SpazioNapoli.it

Con la squadra transalpina ha entusiasmato soprattutto nella prima parte di stagione riuscendo a tenere testa al Paris Saint Germain. Ora il Nizza si ritrova al 4° posto in classifica ed è in piena lotta per un piazzamento in Champions League.

Le squadre di Farioli giocano un calcio moderno, molto propositivo e divertente da vedere. Queste sono le caratteristiche che Aurelio De Laurentiis ha sempre ricercato nei suoi allenatori. Molto solida anche la fase difensiva dei rossoneri che hanno subito solo 15 gol in 23 partite. Da migliorare sicuramente in attacco dove hanno segnato appena 22 gol. Il valore offensivo del Napoli, però, è infinitamente superiore a quello del Nizza e per questo non ci dovrebbero essere particolari problemi.

Nulla è ancora deciso in merito al futuro allenatore azzurro, ma il nome di Farioli era già trapelato al momento dell’esonero di Rudi Garcìa. Quella di oggi è solo un’ulteriore conferma della stima della dirigenza azzurra nei confronti del tecnico italiano.

Home » Ultim'ora sul Calcio Napoli, le news » Nuovo allenatore Napoli, niente da fare per Conte: spunta il nome in pole per la prossima stagione

Impostazioni privacy