Momento no anche per Kim: la critica rivaluta il periodo a Napoli

La stagione del Napoli è stata disastrosa fino a questo momento e in molti rimpiangono l’addio di Kim MinJae. Il commento sul coreano.

Il Napoli ha iniziato la stagione nel peggiore dei modi. I campioni d’Italia in carica non sono neanche lontanamente la squadra che lo scorso anno ha annientato il campionato. Al termine della stagione, dopo una cavalcata trionfale, i punti di vantaggio sulla Lazio arrivata seconda erano ben 16 nonostante una flessione nel finale degli azzurri dopo aver acquisito ampiamente lo scudetto. In questa stagione, dopo solo quindici giornate, il distacco dall’Inter capolista è di 14 punti. Con questo dato, il Napoli ha superato ogni record negativo per essere la squadra campione d’Italia in carica. Nell’era dei tre punti, infatti, il Napoli è la squadra detentrice dello scudetto peggiore.

Gli azzurri, inoltre, hanno dovuto affrontare anche un cambio di allenatore. Dopo la sconfitta contro l’Empoli prima della sosta per le Nazionali, Aurelio De Laurentiis si è trovato costretto a fare retromarcia e esonerare Rudi Garcìa. A sorpresa, al posto del tecnico francese, è arrivato Walter Mazzarri. Il suo impatto con la piazza partenopea è stato positivo dal punto di vista emotivo e dal punto di vista delle prestazioni offerte dagli azzurri, ma non sotto il punto di vista dei risultati. Dopo la sconfitta di venerdì contro la Juventus e la vittoria nel tardo pomeriggio di oggi, il Napoli è scivolato addirittura al sesto posto in classifica.

La critica a Kim cambia il momento del Napoli

Secondo molti il vero colpevole di questa situazione negativa per il Napoli è Aurelio De Laurentiis. Il patron azzurro, infatti, sarebbe reo di non aver rinforzato la squadra in modo adeguato la squadra e di non aver sostituito a dovere Kim MinJae che è volato in Germania per vestire la maglia del Bayern Monaco.

Kim criticato
La critica a Kim rivaluta il suo periodo a Napoli (LaPresse) – SpazioNapoli.it

In Baviera, però, il coreano non ha trovato, fino a questo momento, le fortune di Napoli. Paolo Del Genio, noto giornalista, ha criticato duramente il coreano. La critica nei suoi confronti cambia anche il suo percorso a Napoli.

Di seguito quanto evidenziato:

Diciassette punti in meno del Napoli rispetto alla scorsa stagione? Un disastro. La Juventus finì a 18 punti, poi 28 per la penalizzazione dagli azzurri, oggi è 12 punti avanti. 30 punti di differenza inspiegabili, perché non si possono spiegare con il non mercato della Juve e con Kim che è andato via dal Napoli.

Kim è un grande calciatore ma non vale 30 punti, il Bayern Monaco ha perso 5-1 con l’Eintracht Francoforte con il coreano titolare. Anche lui ha beneficiato dalla stagione perfetta del Napoli l’anno scorso e quest’anno anche con lui avremmo probabilmente fatto fatica anche con lui, perché i giocatori danno il meglio quando funziona tutto e danno il peggio quando non funziona niente. Credo che con Spalletti si poteva lo stesso peggiorare, ma non con questo clamoroso passo indietro che stiamo facendo”.

Home » Ultime sul Calcio Napoli, le news » Momento no anche per Kim: la critica rivaluta il periodo a Napoli

Impostazioni privacy