Atalanta-Napoli, Mazzarri ha un dubbio: ballottaggio a due

Le ultime di formazione in vista di Atalanta-Napoli: Mazzarri ha un dubbio in attacco, ballottaggio a due.

Atalanta-Napoli rappresenterà sarà la gara del ritorno di Walter Mazzarri sulla panchina del Napoli. Il tecnico ha sostituito Rudi Garcia, esonerato in questa sosta dopo l’ultima brutta sconfitta al Maradona contro l’Empoli.

Non ci sarà però troppo tempo per i sentimentalismi: la sfida si professa infatti fondamentale per la lotta Champions, visto il solo punto di distacco che separa le due squadre. La posta in gioco è, quindi, altissima.

Dubbio in attacco per Mazzarri

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport ha aggiornato riguardo alle possibili scelte di Mazzarri per questo suo nuovo esordio sulla panchina azzurra. Molti sono i dubbi legati agli infortuni, ma non solo.

Sono infatti da chiarire le condizioni di Zielinski, ma si sta facendo di tutto per recuperarlo per sabato. Per Osimhen, invece, il dubbio riguarda solo una possibile convocazione: in caso di recupero, il nigeriano partirà al massimo dalla panchina.

Simeone si gioca il posto con Raspadori
Ballottaggio Simeone-Raspadori in attacco- LAPRESSE- spazionapoli.it

Il tecnico non ha ancora deciso chi giocherà però al centro dell’attacco e non è per nulla scontato l’impiego di Raspadori dall’inizio, sempre scelto da Garcia al posto di Osimhen dopo il suo infortunio. Infatti, Mazzarri apprezza anche Simeone per le sue doti da centravanti boa per far salire i compagni, soprattutto se la squadra dovesse difendere più bassa. Ci sono da considerare poi anche le condizioni fisiche: l’italiano è più in palla avendo giocato di più, ma l’argentino è più fresco non avendo avuto impegni con le Nazionali.

Home » Ultime sul Calcio Napoli, le news » Atalanta-Napoli, Mazzarri ha un dubbio: ballottaggio a due

Impostazioni privacy