Furia De Laurentiis in Lega: è andato via senza votare

Nella Lega Serie A si è registrato lo sfogo di Aurelio De Laurentiis al termine dell’assemblea che ha assegnato i diritti tv. Il presidente del Napoli si è astenuto dalla votazione.

La giornata odierna è stata decisiva per l’assegnazione dei diritti tv della Serie A nel quinquennio 2024-2029. L’esito dell’assemblea non è affatto piaciuto ad Aurelio De Laurentiis, che si è sfogato dinanzi alla stampa.

Il presidente del Napoli si è astenuto dalla votazione per l’assegnazione dei diritti tv della Serie A.

L’esito delle votazioni per l’assegnazione dei diritti tv della Serie A

Oggi era l”ultima giornata per dare una risposta negativa o positiva alla proposta presentata da DAZN e Sky in merito ai diritti tv della Serie A 2024-2029. Se inizialmente sembrava filtrare negatività sull’accettazione dell’offerta, clamorosamente la situazione ha subito una svolta.

Salernitana e Cagliari contrarie alla proposta di DAZN e Sky, De Laurentiis si astiene
De Laurentiis non vota in Lega; Salernitana e Cagliari le uniche contrarie – ANSA – Spazionapoli.it

Difatti negli ultimi giorni era in ascesa l’idea di creare un canale della Lega ed abbandonare i due broadcaster. Così poi non è stato, con l’assemblea che ha deciso di accettare la proposta totale di 4,5 miliardi di euro per il prossimo quinquennio da parte di DAZN e Sky. Sono stati diciassette i voti a favore della proposta presentata dai due broadcaster.

Salernitana e Cagliari sono stati gli unici due club ad essere contrari a questa proposta presentata dalle due emittenti. Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis invece ha deciso di astenersi dalla votazione. Un segnale forte che dimostra tutto il disappunto del presidente azzurro in merito alla scelta fatta dall’intera assemblea di Lega.

Home » Ultime sul Calcio Napoli, le news » Furia De Laurentiis in Lega: è andato via senza votare

Impostazioni privacy