Allegri ironico contro le penalizzazioni e i processi: le parole

La Juventus di Massimiliano Allegri si gioca il tutto per tutto contro il Siviglia in semifinale di Europa League. All’andata la sfida è terminata 1-1 con i gol di En-Nesyri e il pareggio al 97′ di Federico Gatti e al Sanchez-Pizjuan ci sarà la “battaglia” decisiva per qualificarsi in finale.

Alla vigilia della sfida contro il Siviglia, Massimiliano Allegri ha analizzato la partita in conferenza stampa. Il tecnico si è detto fiducioso in vista della partita di domani e della qualificazione in finale.

Quando sei vicino al traguardo vorresti arrivarci subito ma per domani ci vuole molta calma. Non sono stato un parafulmine delle difficoltà della stagione. Insieme alla società abbiamo lavorato per arrivare a questo momento. Domani è un’opportunità importante per raggiungere un’altra finale che sarebbe un bel risultato.

Juventus Allegri
Juventus Allegri

Allegri sulla penalizzazione: “Annata folkloristica”

Massimiliano Allegri non ha mancato di punzecchiare le decisioni della giustizia sportiva nei confronti dei bianconeri. Attualmente non è ancora definitiva la classifica di Serie A e il tecnico ha voluto sottolineare, in maniera ironica, le difficoltà a cui è stata costretta la Juve.

Dobbiamo pensare solo al campo, è una partita da giocare al massimo. Tutta la squadra ha voglia di raggiungere una finale in un’annata folkloristica. I ragazzi meritano questa finale. Domani ci vorrà personalità e lucidità. È stata un’annata in cui ogni giorno avevamo dei punti diversi. Oltre agli obiettivi che dovevamo avere, bisognava pensare ad altra cose. Abbiamo preso tutto come un’opportunità e ci è andata bene. Noi sul campo dobbiamo fare quello che siamo chiamati a fare e cioè il massimo.

Home » Ultim'ora sul Calcio Napoli, le news » Allegri ironico contro le penalizzazioni e i processi: le parole

Impostazioni privacy