De Laurentiis a sorpresa: “Non comprerò più calciatori africani!”

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Smart Talk in diretta da Rivisondoli nella trasmissione di Wall Street Italia. Una lunga intervista, con diversi temi affrontati come la Superlega e la cessione di Filmauro e società partenopea.

Spazio anche alla questione calciatori africani ed i problemi relativi alle coppe. Non a caso, infatti, il Napoli è tra le squadre che ha sofferto di più le assenze nella scorsa stagione per la Coppa d’Africa viste le partenze di Ounas, Ghoulam, Anguissa e Koulibaly con le proprie Nazionali (da segnalare anche Osimhen che non è partito per via del Covid). Il mostro invisibile della squadra azzurra, che dalle prossime edizioni dovrà fare i conti con meno giocatori rispetto alla scorsa stagione viste le cessioni del pilastro centrale Kalidou Koulibaly ed il terzino sinistro Faouzi Ghoulam.

LEGGI ANCHE:   Spalletti sorride, Cassano attacca Inzaghi: qual è la differenza tra Inter a Napoli
De Laurentiis Napoli
(Getty Images)

Le parole di Aurelio De Laurentiis

Queste le dichiarazioni di De Laurentiis in merito al coinvolgimento dei calciatori africani in altre competizioni:

“Non mi parlate più di calciatori africani. Li prendo solamente se mi rinunciano a giocare la Coppa d’Africa, altrimenti io non li ho mai a disposizione. Noi siamo i fessacchiotti che pagano gli stipendi per mandarli in giro a giocare per gli altri“.

Alessio Landolfi

Home » News Calcio Napoli » De Laurentiis a sorpresa: “Non comprerò più calciatori africani!”