Bucchi paragona: "Osimhen è arrivato molto più giovane di Higuain al Napoli. Ha meno tecnica, ma fisicamente è più forte"

Bucchi paragona:

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Cristian Bucchi, allenatore. Ecco quanto evidenziato:

"A inizio stagione avevo previsto che la Salernitana potesse essere una seria pretendente per la promozione in Serie A. Conosco bene Castori, in Serie B è un valore aggiunto e a Salerno ha trovato l’ambiente ideale. La lotta per il secondo posto è molto combattuta, a dimostrazione che la Serie B è sempre un campionato avvincente.

Benevento-Cagliari è decisiva per la salvezza, soprattutto se una delle due dovesse vincere. Sarebbe bello vedere tre squadre campane in Serie A.

Osimhen, rispetto a Higuaín, è arrivato a Napoli più giovane, fisicamente è superiore, tecnicamente inferiore, ma ha ampi margini di miglioramento per crescere ulteriormente. In questa stagione ha pagato i tanti infortuni e la positività al Covid. Il Napoli è stato l’unico club a cui sono rimasto legato per più stagioni, ma ho un bel ricordo di tutte le squadre e di tutte le città in cui ho giocato e vissuto. Spero di trovare presto una panchina".

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram