Dionisi nel mirino del Napoli per il futuro? Corsi: “Me lo faccio pagare”

alessio dionisi
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Fabrizio Corsi, presidente dell’Empoli:

“Sarri? Noi vincemmo 4-1 con il Napoli di Benitez. Quella fu una serata indimenticabile e probabilmente il presidente De Laurentiis rimase impressionato da una squadra con giocatori forti. In quell’Empoli c’erano Hysaj, Zielinski, Mario Rui. Ricci e Parisi al Napoli? Voglio bene al Napoli e all’Empoli, non mi sembra bello in questo momento parlare di altre persone per i giocatori e per l’allenatore. Preferirei parlare di altre cose. Mi sembra irrispettoso. Voi avete il vostro pubblico e fate il vostro mestiere, io faccio fatica a fare spesso il mia (ride ndr). Parisi e Ricci da Napoli? Loro giocano all’Empoli e io devo proteggerli dalle chiacchiere.

Le chiacchiere ai ragazzi non fanno bene. C’è un’agenzia che ha messo i 25 più promettenti d’Europa e ci ha messo Ricci. Il nostro commento è stato che queste non sono cose portano qualcosa al giocatore, ma gliela tolgono. Questo fa sì che alcuni giocatori non giochino alcune partite con la fame. Questi fattori esterni incidono. Fa una partita buona ed è un fenomeno, fa una partita cattiva ed è scarso. Questo è un problema. Per Dionisi temo De Laurentiis? L’allenatore è sotto contratto. Visto che lui si fa pagare gli allenatori, questa volta lo paga (scherza ndr). A parte le battute. Questa volte non rispondo a nessuno. Io faccio il dirigente di calcio e sto concentrato per vedere se vinco il campionato. A me non me ne frega nulla. Forza Napoli”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI