shinystat spazio napoli calcio news Ghoulam: "Che ci sia Sarri o no, dobbiamo battere la Juventus. Vedo più la squadra che la mia famiglia"

Ghoulam: “Che ci sia Sarri o no, dobbiamo battere la Juventus. Vedo più la squadra che la mia famiglia”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Intervenuto nel corso della serata programmata per questa sera a Folgarida, nel corso del ritiro estivo del Napoli, ha parlato Faouzi Ghoulam, presente sul palco in compagnia di Ancelotti e Di Lorenzo:

“Ho legato molto con la città e con la gente e mi sento uno di voi. La fortuna che ho è che la tifoseria napoletana e simile all’algerina e mi sento a casa. Spogliatoio unito? Ormai vedo più loro che la mia famiglia. Nuovi acquisti? A me vanno benissimo quelli che già ci sono.”

Un bambino presente tra la platea chiede poi al terzino algerino se avesse intenzione di chiudere la carriera in azzurro: “Ho ancora tre anni di contratto, quindi fino a 31 anni sarò sotto contratto con il Napoli, sai che i calciatori possono andare via e possono rimanere, io quest’anno la penso come il mister, c’è bisogno di vincere”

Un’altra bambina è stata protagonista di una domanda abbastanza pepata “Come si fa a sconfiggere la Juve?”: “Questa è per il mister, non per me (ride). Ci proviamo da qualche anno, speriamo possa essere l’anno buono. La Juve è sempre stata una squadra da battere, che ci sia Sarri o no a me non interessa, dobbiamo vincere lo stesso”.

Per seguire tutte le news sul mondo Napoli CLICCA QUI

Preferenze privacy