shinystat spazio napoli calcio news Hamsik, parla il legale: "Era pronto a partire, la trattativa resta aperta. Se resta i più contenti saranno i figli..."

Hamsik, parla il legale: “Era pronto a partire, la trattativa resta aperta. Se resta i più contenti saranno i figli…”


Durante la trasmissione “Un calcio alla radio” in onda sulle frequenze di Radio CRC, è intervenuto l’avvocato Fulvio Marrucco, legale di Marek Hamsikche si occupa sì di aspetti legali non legati a questioni calcistiche. L’avvocato ha spiegato quale fosse la situazione prima che si stoppasse la trattativa: Marek era pronto a partire e proprio per questo i due si erano incontrati il giorno precedente per valutare una serie di aspetti tecnici. Al di là di quello che succederà in futuro, il suo legale però non ha mancato di elogiare il capitano azzurro come uomo e come persona. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

“Ho visto Marek prima scoppiasse questa bomba l’altro ieri. Lui era pronto a partire. Per me la trattativa non è chiusa, ma resta il mio pensiero. Un’avvisaglia c’era già stata da ADL nella sua ultima conferenza stampa. Il tweet di ieri può essere interpretato in maniera molto estensiva, quindi non è ancora tutto chiuso. Forse i cinesi non sapevano di avere a che fare con una società con i conti in regola e che può dettare le proprie regole. La richiesta di Marek era quella di non perdere quest’opportunità e ADL aveva dato il suo assenso su predisposte condizioni. Queste non si sono verificate e il presidente ha tutto il diritto di dire no. Nella prossima settimana si capirà il tutto. Intanto non è stato convocato per Firenze.

Se la trattativa dovesse saltare definitivamente, farà un passo indietro e non ci sarà alcun problema. I più contenti al momento sono i figli. Se Ancelotti ha dato l’okay alla cessione di Rog e Hamsik vuol dire che: o ha dato il via libera totale a fronte di acquisti importanti in estate, o ha subito pressioni dalla dirigenza per liberare alcuni slot nella rosa”.

Lui tornerà da dirigente?

“Questa è una domanda da un milione, bisognerà vedere poi la società che ne pensa. Marek è una grandissima persona, bellissima persona, normale che frequenta persone normali tutti i giorni. L’altro giorno mi ha voluto regalare lui una maglia e me l’ha dedicata. Io non ho mai visto una persona così normale come lui l’altro giorno mi disse ci tengo ad andare ed essere presente alla festa del dottore de Nicola.”