shinystat spazio napoli calcio news Marotta: "L'Italia non è un paese razzista, ingiusto che paghi il 95% delle persone!"

Marotta: “L’Italia non è un paese razzista, ingiusto che paghi il 95% delle persone!”


Beppe Marotta ha parlato ai microfoni della Rai prima di Inter-Benevento, partita di Coppa Italia attualmente in corso.

Il nuovo amministratore delegato dei nerazzurri ha parlato anche di razzismo, dato che San Siro quest’oggi è rimasto chiuso ai tifosi di casa.

Queste le sue parole: “Razzismo? Non tutte le colpe sono del calcio, è un disagio della società civile e servirebbe la collaborazione del Governo per un’attività di cultura per i giovani.

L’Italia non è un paese razzista, non è giusto chiudere lo stadio perché il 95% dei tifosi non ha partecipato a quei cori e merita di assistere alla partita della propria squadra”.