shinystat spazio napoli calcio news GdS - Champions League, quanto è importante arrivare agli ottavi? Ecco cosa c'è economicamente in gioco per le italiane!

GdS – Champions League, quanto è importante arrivare agli ottavi? Ecco cosa c’è economicamente in gioco per le italiane!


Questa sera inizierà un turno fondamentale di Champions League, soprattutto per le italiane impegnate nella competizione. Quest’anno potrebbero esserci quattro squadre della Serie A agli ottavi di finale della massima competizione europea. Ci sono 250 milioni di euro in gioco nel passaggio del turno: a riferirlo è l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport che ha fatto il punto sulla prospettiva economica qualora le quattro compagini italiane dovessero arrivare insieme alla prima fase ad eliminazione diretta della Champions:

“Dopo quattro giornate, il conto delle entrate – al netto del botteghino – è abbastanza chiaro. Prima di scendere in campo tra oggi e domani, la Juve può già considerare nelle casse sociali 64 milioni; Inter e Napoli sono sui 42; la Roma 41 circa. Totale: 189 milioni. La differenza a favore dei bianconeri ha due spiegazioni: il miglior piazzamento nel campionato scorso; e il miglior ranking storico negli ultimi 10 anni (la Juve prende 29.9 milioni, l’ Inter 17.7, il Napoli 13.3 e la Roma 12.2). Questi 189 milioni sono virtualmente già incassati. Ma qualificarsi agli ottavi darebbe un’ altra bella mano. Intanto perché a tutte serve un pari (Juve, Inter, Roma) che vale 900 mila euro; oppure una vittoria (Napoli) che porta 2,7 milioni. E poi perché il passaggio agli ottavi significa guadagnare automaticamente altri 9,5 milioni. Alla resa dei conti, la qualificazione agli ottavi porterà alla Juve una cifra tra i 75 (un pari) e i 79 milioni (due vittorie). Stesso discorso per le altre tre italiane che hanno un «range» molto simile: il Napoli e l’ Inter sono tra i 53 e i 57 milioni; la Roma tra 52 e 56. Nell’ ipotesi migliore fa 249 milioni complessivo”.

La rosea pone anche l’attenzione su quello che ha guadagnato la Juventus negli ultimi anni, pur non avendo mai vinto la Champions League:

“Si fa presto a dire che la Juve non vince mai la Champions. Non è proprio così. Sono quattro anni che i bianconeri si portano a casa una coppa, quella dei milioni, senza la quale non sarebbe sicuramente arrivato Cristiano Ronaldo. Da quando c’ è Allegri in panchina – due finali (perse), un quarto, un ottavo – la Juve ha incassato 357 milioni di premi Uefa (quasi 90 milioni all’ anno di media)”.