shinystat spazio napoli calcio news ESCLUSIVA - Pisani: "Non è giusto che il risultato di Inter-Juventus faccia parte del campionato"

ESCLUSIVA – Pisani: “Non è giusto che il risultato di Inter-Juventus faccia parte del campionato”


Campionato definitivamente chiuso, con tanto di firma della matematica. Ma la tanto discussa Inter-Juventus continua a far parlare di se, complice l’operato discutibile del direttore di gara Orsato, protagonista di vari episodi perlomeno dubbi, in particolar modo la mancata espulsione di Miralem Pjanic.

E c’è chi ha deciso di passare ai fatti dopo l’operato di Orsato, fatti di tipo legale. L’avvocato Angelo Pisani, insieme ai suoi colleghi, ha preparato e presentato un esposto alla FIGC in merito all’arbitraggio di Inter-Juventus. Ve ne avevamo parlato QUI nei giorni scorsi. Queste le parole di Angelo Pisani in esclusiva ai microfoni di SpazioNapoli:

L’operato di Orsato nel corso di Inter-Juventus ha fatto discutere molto, anche nelle settimana successiva. Qual’è il suo giudizio in proposito?

“Non è piaciuto a tutti gli amanti dello sport, a tutte le persone intellettualmente oneste. E’ palese che abbia sbagliato arbitraggio, di conseguenza il risultato a mio avviso è stato molto determinante in ottica scudetto”.

Lei ha presentato un esposto alla FIGC, dove chiede addirittura una penalizzazione in punti nei confronti della Juventus. Come procede, e qual’è la reale portata del progetto?

“Ho presentato più esposti in merito, il primo è una rappresentazione dei valori del calcio dove chiediamo la ripetizione della partita Inter-Juventus, dove poi se la Juventus è più forte vincerà di nuovo senza problemi. Sul campo, però. Quel risultato non è per niente giusto che faccia parte del campionato.

Ho presentato poi una diffida quanto penalizzazione di almeno 6 punti per la società Juventus, per due violazioni riscontrate: in quanto tesssrata doveva rispettare la clausola che le imponeva di non potersi appellare alla giustizia ordinaria, e dopo che gli hanno tolto i 2 scudetti ha comunque chiesto un risarcimento danni alla FIGC. Questa condotta comporta la penalizzazione di almeno 3 punti, essendone due i punti diventano 6. Se la FIGC non dovesse risponderci ed ascoltarci, puntiamo ad avere contatti con organi di competenza superiori”.

Esistono precedenti di ripetizione di una partita di calcio in situazioni simili?

“Certo, durante la  partita Sudafrica-Senegal degli scorsi Mondiali, l’arbitro aveva concesso un rigore inesistente, e la FIFA ha fatto ripetere partita. Ci sono organismi che fanno vincere trasparenza e buona fede, anche in Serbia recentemente si è verificata un’altro episodio simile, una decisione contro un arbitro che è stato punito dalla federazione serba. In altri paesi quando sbagliano vengono puniti e rispondono del loro operato, in italia gli vengono dati premi e incarichi più importanti. Di certo sono errori che non vengono mai puniti. Orsato dopo l’errore andava stigmatizzato per quella condotta, invece…”

L’aspra vicenda di Ciro Esposito non si è ancora conclusa, come procede?

“Purtroppo dopo la sentenza di appello, che non fa per niente onore alla giustizia italiana, aspettiamo che si arrivi in cassazione dove la difesa di De Santis vorrà e cercherà il maggior sconto possibile. Più che una vittoria di De Santis, è una sconfitta della giustizia italiana, di cui ormai non si fida più nessuno”.

Infine, sembra esserci maggiore tranquillità nel rapporto Maradona-Italia, come prosegue la battaglia con il fisco italiano?

“Abbiamo dimostrato che Diego non è un evasore fiscale, infatti adesso viene tranquillamente in Italia quando vuole. Quando non poteva era braccato da Equitalia, ora è un uomo libero che ha avuto anche cittadinanza onoraria in Italia. Per loro sarà difficile fare marcia indietro, Maradona non è mai stato evasore fiscale ma aspettiamo la cassazione. Non è che Maradona non ha pagato qualcosa, il debito non c’è e non è mai esistito. Venne pagato dal Calcio Napoli, non c’è nessun debito, di certo non lo pagato gli italiani con i contributi… Se anche Maradona perdesse la battaglia, non ci sarebbe nulla da pagare. Il debito non è mai esistito”.

A cura di Alessandro Cangiano

RIPRODUZIONE RISERVATA

ULTIME NOTIZIE

CHI SIAMO

Spazio Napoli è un giornale online in cui troverai: news Napoli, calciomercato Napoli, biglietti Napoli, foto Napoli, video Napoli, Primavera Napoli.

NUOVEVOCI

Appendice sportiva della testata giornalistica “Nuovevoci” – Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore editoriale “SpazioNapoli.it”: Antonio Manzo

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da SSC Napoli Calcio

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl