Home » News Calcio Napoli » L’oro di Napoli con Sarri: ecco il valore economico attuale dei giocatori azzurri

L’oro di Napoli con Sarri: ecco il valore economico attuale dei giocatori azzurri

Da quando è arrivato a Napoli, Sarri non ha apportato modifiche solo al gioco e ai risultati ma, di conseguenza, anche al valore dei propri giocatori. Calciatori che prima del suo avvento non sempre brillavano, e ora sono diventate stelle splendenti. Questo il focus dell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, secondo quanto certificato dal Cies con un’indagine sul costo attuale dei giocatori rispetto a quello pagato per acquistarli dalle società che attualmente ne detengono i cartellini.

Il vero gioiello del Napoli è Lorenzo Insigne, “stimato” 105 milioni di euro a fronte del fatto che, provenendo dal settore giovanile, non ha costretto De Laurentiis ad aprire il portafogli per acquistarlo. Spese invece irrisorie (col senno di poi) sostenute per acquistare Koulibaly e Mertens (rispettivamente 7 e 10 milioni), considerando che il senegalese ha un valore ipotetico di 76 milioni e il belga di 87, seppur con la clausola fissata a 28 milioni. Passando per Hysaj, pagato 6 milioni, ma che secondo il Cies ne vale 68.

LEGGI ANCHE:   Formazioni Cremonese-Napoli: due possibili sorprese nell'undici azzurro

Sono tutte potenziali plusvalenze che potranno fare la fortuna del Napoli in futuro, ma che al momento non sembrano intrigare De Laurentiis, che è deciso a portare avanti il progetto. Piuttosto, a modificare i piani in itinere potrebbe essere l’esito del campionato. Con lo scudetto sul petto verrebbe naturale considerare chiuso un ciclo anche se poi la reciproca “riconoscenza” potrebbe favorire il perdurare di alcuni rapporti. In caso di secondo posto, invece, si potrebbe riprovare ad “arrivare fino al palazzo”, come ama dire Sarri, oppure salutarsi da buoni amici.