shinystat spazio napoli calcio news Il cardinale Sepe: "Questo è l'anno buono, il Napoli ha un calciatore in più. Sarri comunista e/o credente? A me piace"

Il cardinale Sepe: “Questo è l’anno buono, il Napoli ha un calciatore in più. Sarri comunista e/o credente? A me piace”


Ospite speciale quest’oggi a Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live: il cardinale Crescenzio Sepe. 

Tifosissimo del Napoli e presente ormai da diversi anni in ritiro per la Santa Messa di chiusura, il cardinale ha rivelato le sue speranze per l’anno calcistico che è alle porte: “Speriamo sia quello buono per lo scudetto, penso ci siano tutte le premesse. Le cose si ottengono quando si crede e si ha fiducia in sé e in Dio. Ci sono undici calciatori in campo e uno dall’alto che non va sottovalutato: la Provvidenza“.

Il calcio a Napoli non è solo una questione sportiva e Sepe lo sa: “La squadra è l’esempio di come si possa credere nei sogni anche in un contesto pieno di problemi“.

Infine, una panoramica ‘religiosa’ sugli azzurri, tecnico compreso: “Non so chi sia il più credente, è una cosa intima e non ho osato chiedere. Così come non so se Sarri sia comunista e/o cattolico. Sicuramente è un allenatore che mi piace molto e che sta facendo grandi cose“.

Preferenze privacy