shinystat spazio napoli calcio news Marek Hamsik: "Scudetto? Sarri il primo a crederci, questo il mio Napoli più forte. Orgoglioso di essere un esempio, sul mio erede e il tatuaggio scudetto..."

Marek Hamsik: “Scudetto? Sarri il primo a crederci, questo il mio Napoli più forte. Orgoglioso di essere un esempio, sul mio erede e il tatuaggio scudetto…”


16.22 – Termina la conferenza stampa.

Tatuaggio scudetto prenotato. Non ho ancora prenotato, sarà fatto subito il giorno dopo. 

Il clima sereno nello spogliatoio. Siamo un gran bel gruppo, è un aspetto molto importante. Come gruppo il divertimento traspare anche in campo.

Perfetti sulla catena di sinistra. Siamo preparati da ogni punto di vista, il mister ci prepara sotto ogni punto di vista. Noi giocatori ci divertiamo, diamo il massimo, poi si vedono i frutti in campo. Conosciamo il nostro gioco e miglioriamo. Siamo contenti.

Il mio erede in rosa. Difficile dirlo, per me abbiamo giocatori straordinari. Li farei giocare tutti, da Rog ad Amadou a Zielinski, mi piace soprattutto Piotr. Gli auguro il meglio. Dobbiamo giocare da squadra, così si può vincere. 

I tifosi ci credono. Siamo davvero contenti, sappiamo quanto ci credano i tifosi e per noi è importante.

Reina. Un giocatore importantissimo, sarebbe davvero importante confermarlo.

Più vicini alla Juve. Partiremo alla pari, questo conta.

Mertens o Milik. Hanno caratteristiche diverse, si gioca bene con entrambi. Per il mister sarà dura.

Ounas. Buone sensazioni, tanta rapidità e tecnica, diamogli tempo.

Il test con il Chievo. Una gara importante, un test molto probante, dopo ci aspettano altre partite. Affrontare una squadra di Serie A ci darà un responso sulla fine del ritiro.

Avere la 10 o ritirare la 17. La seconda, la dieci non si tocca. 

Hamsik come esempio. Sono orgoglioso, contento di quello che ho fatto. Della mia decisione di restare a Napoli, l’ho fatto col cuore. Sono soddisfatto di me stesso, voglio continuare così. Ragggiungere e superare Maradona? Sarebbe bellissimo, ma l’obiettivo più bello sarebbe quello di cui parliamo da tempo.

I rinnovi.  Questo è stato merito della società, una conferma che questa squadra vuole arrivare al vertice, siamo tutti uniti.

Dieci anni di Marek, è il Napoli più forte. L’ho detto l’anno scorso, è un Napoli che diverte e che pratica un gran calcio”. 

Cosa serve per vincere. Per vincere è necessario fare qualcosa di incredibile, l’anno scorso abbiamo avuto dei piccoli problemi ad ottobre, bisognerà evitare casi come questo.

Convincere Sarri sullo Scudetto. Lui è il primo a crederci, mi ripeto. Possiamo lottare fino alla fine, per vincere sarà necessario fare un campionato straordinario.

Ore 16.08 – Arriva Hamsik.

Buon pomeriggio e benvenuti cari lettori e lettrici di SpazioNapoli alla diretta testuale della conferenza stampa di Marek Hamsik dal Teatro Comunale di Dimaro. Quella del capitano partenopeo è la prima conferenza di un azzurro nel ritiro trentino della stagione 2017-2018. L’incontro con la stampa avrà inizio alle ore 16.

Dai nostri inviati al Teatro Comunale di Dimaro Nicola Frega e Pasquale Giacometti

Preferenze privacy