Maradona divide Napoli, ma i 1300 biglietti sono terminati in 48 ore! Ci sarà un momento di goliardia con il pallone

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport ritorna sulla polemica accesa intorno al ritorno di Maradona a Napoli il 16 gennaio. Il Pibe de Oro si esibirà al San Carlo insieme ad Alessandro Siani. Per qualcuno tutto ciò significa dissacrare un tempio della cultura napoletana.

Parole pesanti che arrivano dalle massime autorità di Napoli, e che stanno aprendo una discussione infinita sul fatto, nonostante l’elevato valore commerciale dell’evento: 350 euro per le prime file, 70 per i palchetti. La verità – scrive ancora la Gazzetta – è che il teatro è tutto esaurito da tempo.

I 1300 biglietti disponibili sono stati bruciati nel giro di 48 ore. Diego, come sempre, si esibirà anche con il pallone e con il suo tocco divino. Non è da escludere la presenza di alcuni compagni di squadra – conclude la Gazzetta. Probabile la presenza di Bruscolotti tra il pubblico.

 

Home » Copertina Calcio Napoli » Maradona divide Napoli, ma i 1300 biglietti sono terminati in 48 ore! Ci sarà un momento di goliardia con il pallone

Impostazioni privacy