shinystat spazio napoli calcio news Non solo CR7, il Real è una macchina offensiva con pochi eguali. Ma la difesa scricchiola...

Non solo CR7, il Real è una macchina offensiva con pochi eguali. Ma la difesa scricchiola…


Il sorteggio di Nyon ha consegnato al Napoli di Maurizio Sarri la temutissima compagine del Real Madrid, campione d’Europa in carica.

L’odierna edizione de La Gazzetta dello Sport si è concentrata sulla squadra di Zinedine Zidane, analizzandone punti forti e deboli. Il Real è una squadra da record: non perde da 35 partite consecutive e segna 3 gol a partita. Una macchina offensiva con pochi eguali al mondo. I giocatori che compongono l’undici titolare sono di assoluta classe

1° POSTO - Real Madrid

1° POSTO – Real Madrid

, partendo da Cristiano Ronaldo, passando per Modric e Kroos. Nella partita d’andata – sottolinea il quotidiano – non ci sarà però Bale, operato il 29 novembre a Londra al tendine del perone della caviglia sinistra. Il gallese tornerà soltanto a fine febbraio. Nessun problema particolare per i Blancos, visto che Lucas Vazquez lo sta sostituendo egregiamente.

Come tutte le squadre però anche il Madrid ha un punto debole: la difesa. La compagine madrilena scricchiola oltremodo per gli standard della Liga: 14 gol in 15 partite. Inoltre c’è un dato che fa ben sperare Maurizio Sarri ed il suo staff: i capitolini in questa stagione hanno mantenuto la porta inviolata soltanto per 4 volte. Una bella sfida dunque, per testare quello che è il livello raggiunto dal reparto offensivo partenopeo.

Preferenze privacy