Home » Copertina Calcio Napoli » RELIVE YOUTH LEAGUE/ Napoli-Dinamo Kiev 0-2 (20' Yanakov, 58' Liednev): termina il match, sconfitta amara per gli azzurrini!

RELIVE YOUTH LEAGUE/ Napoli-Dinamo Kiev 0-2 (20′ Yanakov, 58′ Liednev): termina il match, sconfitta amara per gli azzurrini!

Risultato peggiore non poteva esserci per il Napoli, che si trova ora costretto a compiere l’impresa nell’ultimo turno contro il Benfica, oggi vittorioso sul campo del Besiktas. Partita dai due volti per gli azzurrini, che nella prima frazione di gioco vanno meritatamente in svantaggio senza creare alcun pericolo degno di nota. Nella ripresa, invece, gli azzurrini aumentano il pressing e hanno la grande chance di pareggiare subito con Negro, che però si fa parare il calcio di rigore. Pochi minuti e gli ospiti firmano il raddoppio con Liednev, che spegne di fatto le speranze di rimonta del Napoli. Azzurrini sfortunati negli episodi anche nel finale, quando Milanese di testa colpisce la traversa da distanza ravvicinata.

95′ – Fischio finale dell’arbitro: termina 0-2 per la Dinamo Kiev.

94′ – Conclusione dalla distanza del capitano ucraino Dubinchak, con Marfella che accompagna il pallone sul fondo.

92′ – Gol annullato alla Dinamo Kiev per lieve offside rilevato dalla terna arbitrale.

89′ – Ammonizione per Mattera, Napoli con i nervi a fior di pelle in queste battute finali.

Sono stati concessi 5′ di recupero.

88′ – Sostituzione anche in casa Dinamo: esce Petrusenko che fa posto a Melnyk.

86′ – Ultimo cambio effettuato da Saurini: Daddio rileva uno stremato Liguori.

85′ – Cartellino giallo a Popov per eccessiva perdita di tempo nel battere la punizione.

Napoli che ha alzato nettamente il baricentro ma arriva poco lucido negli ultimi 20 metri. Dal canto suo, la Dinamo fa valere la maggiore stazza fisica, con il difensore centrale Alibekov onnipresente sui palloni aerei.

81′ – Calcio di punizione per il Napoli, ma l’arbitro ammonisce Riccio e Tymchyk per un contatto precedente.

78′ – Altro calcio di punizione dalla destra per il Napoli, in virtù del fallo di Popov su Russo.

76′ – Sempre Dinamo pericolosa sull’out di destra, con il cross di Popov che viene contrastato da Milanese il quale appoggia in tuffo di testa verso Marfella.

75′ – Altro parapiglia al centro del campo dopo il contatto tra Riccio e Smirniy, con quest’ultimo che lamentava una gomitata. Nessun provvedimento da parte dell’arbitro.

72′ – Ammonito il capitano degli ospiti Dubinchak per essersi troppo avvicinato al punto di battuta. Nulla di fatto per il Napoli, con la Dinamo che spazza via il pallone.

71′ – Calcio di punizione interessante al limite dell’area per il Napoli: fallo di Popov su Russo.

70′ – Secondo cambio nelle fila del Napoli: entra Mattera che prende il posto di Otranto.

67′ – Primo cambio per la Dinamo: esce Shaparenko che fa posto a Buletsa.

Nervi tesi a Frattamaggiore, con il Napoli che sta provando a più riprese di tornare in partita. Azzurrini molto sfortunati negli episodi e che devono recriminare sul calcio di rigore fallito da Negro sullo 0-1.

64′ – Piccola rissa subito sedata dall’arbitro dopo un contatto a centrocampo che ha visto coinvolto Schiavi: ne subisce un giallo per Negro e Popov, per proteste reiterate all’indirizzo del direttore di gara.

62′ – Ancora Napoli pericoloso con il corner di Russo che cerca il gol direttamente dalla bandierina: attento Makhankov che smanaccia.

LEGGI ANCHE:   Il Bayern Monaco prepara l'assalto a Osimhen: pronta un'offerta da capogiro al Napoli

61′ – Palo del Napoli: cross dalla destra di Liguori e Milanese che da due passi colpisce di testa con la palla che si stampa sulla traversa!

Arrivano intanto aggiornamenti sulle condizioni di D’Ignazio che pare aver subito un duro colpo al bacino.

58′ – Raddoppio Dinamo: punizione letale di Liednev che scavalca la barriera e batte un incolpevole Marfella.

57′ – Calcio di punizione dal limite dell’area per la Dinamo, fallo di Milanese su Yanakov.

55′ – Si fa vedere ancora la Dinamo col solito Liednev, che viene servito in area di rigore e spara un sinistro a giro che va di poco alto sopra la traversa.

53′ – Primo cambio per il Napoli: Riccio rileva l’infortunato D’Ignazio, che esce in barella tra gli applausi del pubblico.

51′ – Contatto in area di rigore che vede coinvolti D’Ignazio e Marfella, col difensore azzurro che ha la peggio e viene soccorso in campo dallo staff medico.

50′ – Negro si fa ipnotizzare da Makhankov e si vede parare il rigore. Occasione d’oro sprecata dagli azzurrini!

49′ – Calcio di rigore per il Napoli: Negro serve in area Schiavi che viene sgambettato e finisce giù.

47′ – Subito Dinamo pericolosissima con Alexseyev che sbaraglia la difesa azzurra e colpisce verso la porta. Buona risposta di Marfella che devia in calcio d’angolo.

45′ – Inizia la ripresa. Nessun cambio in entrambe le squadre.

Primo tempo molto complicato per gli azzurrini, che non riescono mai ad essere veramente pericolosi dalle parti di Makhankov. Ospiti che, al contrario, dopo il vantaggio, grazie ad un golazo di Yanakov, gestiscono con autorevolezza ed anzi vanno più volte vicini al raddoppio, soprattutto con un vivacissimo Liednev, sicuramente il più pericoloso della Dinamo. Alla squadra di Saurini servirà una reazione importante nella ripresa per andare a caccia di una vittoria che sarebbe di fondamentale importanza.

45′ – Finisce il primo tempo, squadre che tornano negli spogliatoi.

45′ – Ultima occasione del primo tempo con un corner ancora per la Dinamo e il colpo di testa di Popov in area che però non trova la porta.

44′ – Calcio di punizione velenoso di Alibekov che quasi sorprende Marfella che devia in angolo.

42′ – Terzo corner per gli ucraini guadagnato da Dubinchak.

40′ – Primo cartellino giallo in casa Dinamo, per il fallo di Shaparenko su Milanese.

38′ – Solo gli ucraini in campo, cross dalla destra di Liednev per Alexseyev che prova a colpire con un tacco volante: palla che si spegne sul fondo.

36′ – Contropiede Dinamo col solito Liednev che serve Alexseyev sulla linea di destra: cross al centro con Granata che attento serve all’indietro Marfella.

33′ – Buono spunto di Russo sulla destra, palla che arriva a De Simone che però non centra il bersaglio.

Gara molto spezzettata, Napoli evidentemente poco sereno e un pò sfiduciato dopo il gol dello svantaggio.

28′ – Proteste del Napoli che chiede un rigore per il contatto tra Russo e Popov: per l’arbitro non ci sono gli estremi.

27′ – Altra occasione ghiotta per gli ospiti: Liednev lanciato a tu per tu con Marfella spara alto e il Napoli ringrazia.

LEGGI ANCHE:   Niente Napoli: la Lazio lo ha soffiato a sorpresa agli azzurri

24′ – Primo giallo in casa Napoli, lo prende Russo per il fallo su Tymchyk.

Napoli che sembra aver subito il colpo dopo la rete della Dinamo, animi in campo che si surriscaldano.

22′ –  Dinamo vicinissima al raddoppio: tiro ravvicinato in area di Shaparenko con Marfella che stavolta si fa trovare pronto.

20′ – Gol della Dinamo: gran conclusione di Yanakov che la insacca all’incrocio dei pali. Nulla da fare per Marfella.

19′ – Cross dalla destra di Liguori, palla troppo lunga che si spegne sul fondo.

15′ – Ancora gli ucraini: tiro dalla distanza di Liednev, ma stavolta Marfella si fa trovare pronto e respinge con i pugni.

13′ – Altro corner per la Dinamo, ma la palla sorvola tutta l’area di rigore e si spegne sul fondo.

12′ – Brivido per il Napoli: Marfella tentenna col pallone tra i piedi e lo rinvia sul corpo di Alexseyev che per poco non realizza.

11′ – Colpo di testa in area di Alibekov, palla che però si spegne a lato.

10′ – Fallo di Milanese su Liednev sulla trequarti sinistra, punizione interessante per la Dinamo.

8′ – Inizio intraprendente del Napoli che prova subito a tenere il pallino del gioco.

6′ – Azione manovrata sulla sinistra con Negro che si conquista un calcio d’angolo.

Da segnalare la presenza sugli spalti di Frattamaggiore di un gruppo di ultras partenopei a sostegno degli azzurrini.

1′ – Fischio dell’arbitro, inizia l’incontro.

14.57 – Le due squadre sono sul terreno di gioco, tra poco il fischio d’inizio.

Ecco le formazioni ufficiali:

NAPOLI (4-3-3): Marfella; Schiavi, Granata, Milanese, D’Ignazio; Otranto, De Simone, Abdallah; Russo, Negro, Liguori.

DINAMO KIEV (4-1-4-1): Makhankov; Tymchyk, Alibekov, Popov, Dubinchak; Petrusenko; Lednev, Shaparenko, Smirniy, Yanakov; Alexseyev.

Napoli Dinamo Kiev Youth League

Gentili amici e amiche di SpazioNapolibenvenuti alla diretta testuale di Napoli-Dinamo Kiev, match valido per la quinta giornata del girone B di Youth League. Gli azzurrini quest’oggi hanno l’obbigo di battere la compagine ucraina, capolista del girone, per continuare a sperare nel secondo posto, il che consentirebbe l’accesso agli spareggi per gli ottavi di finale.

Napoli che arriva a questo match forte dell’ultima vittoria in trasferta ad Istanbul contro il Besiktas, uscito sconfitto anche nell’incontro odierno in casa contro il Benfica per 0-3, il che significa secondo posto virtuale per i lusitani ad una giornata dal termine.

A tal proposito, i ragazzi di mister Saurini non potranno fare più calcoli (clicca qui per le combinazioni) e cercare di battere l’ostica Dinamo, per poi giocarsi tutto il 6 dicembre proprio nella trasferta decisiva contro i portoghesi, nella quale sarà necessaria la vittoria per la qualificazione.

Nella gara di andata gli ucraini si imposero con il risultato di 4-1, sebbene nel primo tempo gli azzurrini passarono in vantaggio grazie ad un autogol, salvo poi capitolare nella ripresa incassando una sconfitta molto pesante.

Classifica:

Dinamo Kiev 10

Benfica*           7

Napoli           4

Besiktas*         3

*una partita in più