Home » News Calcio Napoli » Primavera, Saurini dopo il ko in Youth League: "I ragazzi hanno dato tutto, guardiamo al futuro con ottimismo"

Primavera, Saurini dopo il ko in Youth League: “I ragazzi hanno dato tutto, guardiamo al futuro con ottimismo”

Napoli Dinamo Kiev Saurini

Nonostante il ko interno subito contro la Dinamo Kiev in Youth League (clicca qui per i dettagli) , il tecnico della Primavera, Giampaolo Saurini, è soddisfatto della prova degli azzurrini contro la capolista del girone. Queste le sue dichiarazioni nel post-partita rilasciate ai microfoni di SpazioNapoli:

C’era da mettere in preventivo che affrontavamo la squadra più forte del girone, abbiamo sofferto nel primo tempo. Nella ripresa ci siamo sistemati e giocato alla pari di una squadra davvero forte. Gli episodi nel secondo tempo hanno virato a loro favore. Se fosse entrato il rigore e anche la traversa avremmo avuto qualcosa in più a livello psicologico. I ragazzi sono cresciuti e stanno crescendo, veniamo da un momento positivo. Giocarsi una partita del genere alla pari con una squadra importante, è motivo di grande soddisfazione.

Penserò già da stasera alla Spal, e poi ci giocheremo le nostre carte a Lisbona. Ci giocheremo la partita mettendo in campo Il nostro credo e la nostra organizzazione per giocarci la partita fino in fondo. E’ una competizione che ti forma e cercheremo di fare bene come stiamo facendo in campionato. Dobbiamo limare qualcosa, devo guardare a ciò che non andato e l’analizzerò. 

La sensazione è di una squadra che ha dato tutto e ha messo in difficoltà una grande squadra come la Dinamo Kiev, dobbiamo essere consapevoli che siamo cresciuti moltissimo. Siamo per 8-9 undicesimi la squadra dell’anno scorso, con Basit dentro. Abbiamo avuto un percorso di crescita notevole, adesso andremo a pensare al campionato perché ci aspetta una partita molto tosta. 

Noi dobbiamo guardare al futuro con ottimismo per quello che abbiamo fatto, in campionato siamo al pari del Milan, Lazio e Fiorentina, squadre che hanno fatto la storia della Primavera e questo è un segnale. Dobbiamo lavorare per mantenere questo tipo di situazione e anche meglio, io non mi pongo mai limiti. Lo spirito di questi ragazzi e la loro napoletanità per me deve essere un valore aggiunto che tireremo fuori partita dopo partita con l’obiettivo di rimanere agganciati e giocarci sempre tutto. Oggi comunque dobbiamo essere contenti, perché giocare un secondo tempo di questo livello fa ben sperare”.

LE SUE DICHIARAZIONI AI NOSTRI MICROFONI:

LEGGI ANCHE:   Calciomercato Napoli: la big italiana si fionda su Demme, sirene anche dalla Premier

[fbvideo link=”https://www.facebook.com/SpazioNapoliPage/videos/1307987059276161/” width=”500″ height=”400″ onlyvideo=”1″]