shinystat spazio napoli calcio news Scontri in Turchia, quattro tifosi del Napoli ancora ad Istanbul: uno rischia il processo per direttissima

Scontri in Turchia, quattro tifosi del Napoli ancora ad Istanbul: uno rischia il processo per direttissima

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Arrivano nuovi particolari sugli scontri avvenuti ieri a Istanbul in una stazione della metropolitana. Gli incidenti, riporta Marte Sport Live, non sarebbero accaduti tra ultras delle opposte fazioni, ma tra quelli del Napoli e alcuni poliziotti in borghese, la cui intenzione era quella di allontanare i sostenitori azzurri dalla stazione, dato che era in arrivo un treno carico di tifosi del Besiktas.

Ci sono stati quattro fermi: uno è stato subito rilasciato, si tratterebbe di quello che ha subito le contusioni maggiori durante i tafferugli, e tornerà presto in Italia. Per gli altri tre la polizia turca sta ancora visionando i filmati. Dalle immagini video emergerebbe infatti come uno di questi abbia colpito un poliziotto con una bottiglia.

ultras-napoli

Il Consolato italiano non ha ricevuto al momento alcuna richiesta di consulenza dalle autorità turche, mentre pare che un tifoso napoletano possa essere processato per direttissima.

 

 

Preferenze privacy