shinystat spazio napoli calcio news I dati non mentono, il problema del Napoli è la difesa: due motivi fanno preoccupare per il futuro

I dati non mentono, il problema del Napoli è la difesa: due motivi fanno preoccupare per il futuro

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La sconfitta per 2-3, avvenuta per mano del Besiktas, ha lasciato un profondo senso di dispiacere in casa Napoli, ma soprattutto preoccupazione per il gioco che non è più incisivo come fino a qualche settimana fa, e per una difesa che inizia ad essere decisamente troppo battuta.

Ad analizzare il momento no della retroguardia partenopea è stato il giornalista di Goal.com, Sergio Chesi, che con un interessante post su Facebook ha dato la chiara fotografia della situazione attuale: “Il Napoli ha infatti concesso 35 tiri nello specchio quest’anno. Di questi, 15 sono stati goal: ovvero il 42%. In pratica ogni due tiri subiti, uno è gol. Nessuno subisce gol con la stessa frequenza del Napoli: la Juve ne ha presi 5 su 22 tiri (22%), il Crotone – per dire – 20 su 58 tiri (34%).

Subire 15 gol su 35 tiri vuol dire due cose: che si concedono occasioni enormi e che Reina sta parando poco. Numeri da 2° anno di Benitez“.
Ricordiamo che Sergio Chesi sarà uno degli ospiti della prossima puntata di “SpazioNapoli con Julie”, programma di approfondimento in onda la domenica sera, alle ore 20.30, su Julie TV (canale 19 del digitale terrestre) a cura della redazione di SpazioNapoli.it.

QUESTO IL POST DI CHESI:

tweet-chesi

Preferenze privacy