Martusciello: “Perdere Higuain poteva destabilizzare l’ambiente, ma c’è un grande merito di Sarri”

Il tecnico dell’Empoli Giovanni Martusciello ha parlato nella consueta conferenza stampa pre-partita, alla vigilia di Empoli-Juventus. Il tecnico ha speso anche belle parole per il Napoli ed il suo amico e collega Maurizio Sarri.

“No, non ho sentito Sarri, è impegnato così come lo sono io. Non ne abbiamo parlato, parliamo di altro, non come sarrifermare uno o l’altro giocatore; al più su come allenare determinate situazioni in campo”.

“Sulla lotta per lo scudetto ci sono le solite 3/4 squadre dove incidono molto quelli che sono i fattori di coppe. Se il Napoli è migliorato sarà il campo a dirlo: al momento sembra proprio di sì, sembra quasi che sia stato poco intaccato l’equilibrio tattico ed interno. Perdere un giocatore come Higuain poteva destabilizzare tutti, ma Sarri è bravo nel motivare i propri giocatori”.