shinystat spazio napoli calcio news KKN - Il Napoli aveva bloccato Witsel, ecco cosa ha fatto saltare l'affare. Arrivano aggiornamenti su Candreva e Pereyra, le ultime

KKN – Il Napoli aveva bloccato Witsel, ecco cosa ha fatto saltare l’affare. Arrivano aggiornamenti su Candreva e Pereyra, le ultime

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Settimane decisive: il caldo mese di luglio del Napoli si è infiammato del tutto. Prossima settimana decisiva, in tutti i sensi, in bene e in male e, inoltre, mentre per Emanuele Giaccherini è ormai fatta, si scaldano altri fronti per una squadra pronta ad essere rinforzata con innesti di qualità e quantità.

Come riporta Radio Kiss Kiss Napoli, radio ufficiale del club di De Laurentiis,  Il Napoli aveva già comprato Witsel. Affare praticamente fatto, grazie all’aiuto di  Salvatore Bagni che aveva chiuso l’operazione, De Laurentiis aveva dato peraltro il suo  benestare. Si era trovato l’accordo per una cifra vicina ai  venticinque milioni ed un contratto da 3,2 a stagione per quattro anni. Sarri però ha bloccato tutto, in quanto non ha ritenuto adatto il giocatore alle sue idee calcistiche.

Sul fronte Candreva giungono inoltre novità interessanti. L’accordo tra Lazio e Napoli c’è, ma Federico Pastorello, agente del laziale, continua a fare richieste economiche importanti. De Laurentiis si èAxel Witsel spinto fino a 2,6 all’anno, ma il suo procuratore chiede ancora di più, anche in virtù di un contratto con la Nike ancora in essere. Per questo gli azzurri si sono fiondati su Pereyra che è vicinissimo: infatti, qualora la Juve ufficializzasse Pjaca, allora il Napoli avrebbe via libera per l’argentino. De Laurentiis ha parlato inoltre con l’agente dell’argentino, il patron azzurro lavora in prima persona sul fronte mercato. Da aggiungere, però, che arriverà uno solo tra lo juventino ed il laziale.

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

LE ULTIMISSIME

Seguici su Facebook

Preferenze privacy