shinystat spazio napoli calcio news Hamsik, Napoli a vita? Si può. Il capitano è pronto a firmare in bianco

Hamsik, Napoli a vita? Si può. Il capitano è pronto a firmare in bianco


E se fosse per sempre? Hamsik e Napoli, un legame cresciuto, maturato, dai tempi dell’approdo dello slovacco non ancora ventenne in una realtà del tutto nuova ma che l’avrebbe stregato. Diventando la sua seconda casa. Quello tra il capitano partenopeo e l’azzurro è un rapporto mutato in simbiosi, cesellato in 395 presenze in prima linea, scrutando il record di marcature in Serie A di Diego Armando Maradona, non uno qualunque, ad un passo, a un tiro di schioppo.

Un’avventura non sempre lineare, che ha vissuto i suoi sussulti, come nell’ordinario di una storia d’amore duratura. Qualche tentazione, certo, ma senza mai eccedere, la fedeltà all’azzurro mai in discussione. Al netto di invasioni di campo di procuratori, Raiola, bramosi del colpo ad effetto.

hamsik villarreal mertens napoli

Il progetto Napoli è giunto ormai alla definitiva maturazione, la lotta serrata alla Juventus la lampante dimostrazione. L’obiettivo della dirigenza azzurra è di blindare a doppia mandata i propri gioielli ed inutile ribadire che in cima alle attenzioni non può che esserci il capitano, fiore all’occhiello della ultradecennale, sempre oculata, gestione De Laurentiis. Contatti avviati e, come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino, l’offerta per un nuovo, biennale, prolungamento, è alle porte. Con Hamsik pronto a firmare in bianco, giusto per ribadire una volontà tinta d’azzurro. Nessuna fretta, l’accordo in estate una mera formalità. Napoli come seconda casa, per un campione nato a Banska Bystrika solo per caso.

Preferenze privacy