shinystat spazio napoli calcio news Rugani esalta il lavoro tattico di Sarri: "Vi spiego la differenza con Allegri..."

Rugani esalta il lavoro tattico di Sarri: “Vi spiego la differenza con Allegri…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Daniele Rugani questa estate ha compiuto il grande salto calcistico, passando dall’Empoli alla Juventus. Il giovane difensore italiano nelle due passate stagioni è cresciuto molto, diventando uno dei protagonisti assoluti dell’Empoli di Sarri. Ben 36 presenze e tre reti segnate hanno convinto Allegri a portarlo a Torino ed oggi, in un’intervista a Tuttosport, Rugani parla del suo trasferimento e della nuova esperienza calcistica.

Molto significativo il passaggio in cui il giocatore paragona i diversi approcci difensivi di Allegri e del suo vecchio tecnico: “Con Sarri era il pallone a determinare i movimenti della linea difensiva, mentre con Allegri si lavora molto più sull’uomo ed è diverso anche il modo di difendere a quattro”.

Preferenze privacy