shinystat spazio napoli calcio news Callejon lascerà Napoli. Ma l'Atletico Madrid non è più interessato

Callejon lascerà Napoli. Ma l’Atletico Madrid non è più interessato


Due anni e nulla più. Addirittura ne poteva essere uno. Poi Benitez  intervenne e la cessione fu evitata. Josè Maria Callejon è il calciatore  che dovrebbe essere “sacrificato” da De Laurentiis per incassare soldi  freschi. Con l’addio di Rafa, non ci sono più le condizioni per farlo  rimanere. Già all’inizio dello scorso torneo lo spagnolo aveva preso la  sua decisione. C’era l’Atletico Madrid che insisteva per averlo ma dopo  il no secco di De Laurentiis nella capitale iberica ci andò Cerci.  Calleti, all’inizio, rimase senza voglia e si vedeva in campo.  L’esclusione dalla fase a gironi della Champions (anche per colpa sua)  gli diede il colpo di grazia. Proprio non ce la faceva a rimanere in  riva al Golfo solo per l’Europa League e senza i presupposti per vincere  lo scudetto. Con il passare delle giornate, poi, si calò nella parte e  cominciò a segnare come aveva fatto nella sua prima esperienza  partenopea. Mai, però, è riuscito ad imitare l’esordio in Italia.  Pochissime volte è stato determinante. La chiusura l’ha fatta contro la Lazio nell’ultima partita del  campionato quando a porta vuota calciò incredibilmente fuori. Domani  Callejon si sposerà a Madrid con la sua compagna, Maria Ponsati Romero.

AI TITOLI DI CODA. Non c’è la sicurezza, d’altronde si è solo  all’inizio del mercato, ma il futuro di Callejon non dovrebbe essere  azzurro. De Laurentiis ha fatto sapere a Sarri che quasi sicuramente lo  spagnolo cambierà casacca. Anche perché può essere l’occasione per  monetizzare e avere la possibilità di puntare su qualche altro elemento  con i soldi cash. D’altronde senza i proventi della Champions non si  possono fare miracoli. Considerato poi come lui non faccia mistero del fatto di voler andare via, questa è l’occasione giusta per accontentarlo. Non potrà  dare più di quello che ha dato e con la partenza di Benitez perderebbe un punto di riferimento.

LE PRETENDENTI. Gli esperti di mercato dicono che l’Atletico Madrid non  sembra disposto più a “riportarlo” a casa. Niente investimenti per lui, bensì per qualche attaccante da trenta gol a stagione. Questo non vuol  dire che non abbia mercato. Potrebbe essere la Premier il suo prossimo palcoscenico. De Laurentiis aspetta proposte, e neanche troppo indecenti.

FONTE: Salvatore Caiazza per il Roma